Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Massimo Faggioli

Joe Biden e il cattolicesimo negli Stati Uniti

di Massimo Faggioli

editore: Morcelliana

pagine: 208

Questo volume, già tradotto negli Stati Uniti, presenta una analisi del significato e delle possibili conseguenze dell'elezion
16,00

Cattolicesimo, nazionalismo, cosmopolitismo. Chiesa, società e politica dal Vaticano II a papa Francesco

di Massimo Faggioli

editore: Armando editore

pagine: 175

L'inizio del ventunesimo secolo ha fornito abbondanti prove della necessità di riesaminare il rapporto tra il cattolicesimo e
15,00

Papa Francesco e la «Chiesa-mondo»

di Massimo Faggioli

editore: Armando editore

pagine: 96

10,00

Interpretare il Vaticano II

Storia di un dibattito

di Faggioli Massimo

editore: Edb

pagine: 160

Il dibattito sull'interpretazione storica e teologica del concilio Vaticano II è stato rilanciato da Benedetto XVI, con il cel
15,50

Nello spirito del Concilio. Movimenti ecclesiali e recezione del Vaticano II

di Faggioli Massimo

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 160

Il concilio Vaticano II ha cambiato la chiesa in molti modi: non ultimo, attraverso quelle nuove forme di vita cristiana note
17,50

Vera riforma. Liturgia ed ecclesiologia nel Vaticano II

di Massimo Faggioli

editore: Edb

pagine: 192

Il dibattito sul significato del Vaticano II dimentica troppo spesso la "Sacrosanctum concilium", testo fondamentale e chiave ermeneutica per la comprensione dell'evento conciliare e per la riforma che ne è seguita. La costituzione sulla Sacra liturgia ha infatti stabilito una visione ecclesiologica che ha delineato l'agenda dei successivi documenti e della Chiesa cattolica negli ultimi cinquant'anni. Proprio per questo, nei molti attacchi alla riforma liturgica si annida una critica all'intera ecclesiologia conciliare. "Un'analisi completa e documentata della 'Sacrosanctum concilium' e della sua recezione da parte dello stesso Vaticano II. Emerge pienamente il legame del documento con l'ecclesiologia. Il libro fornisce così una profonda comprensione del Concilio nella sua dimensione liturgica e nel suo imprescindibile invito a riformare la Chiesa perché sia più fedele al Vangelo di Gesù Cristo" (E. Bianchi).
21,00

Breve storia dei movimenti cattolici

di Faggioli Massimo

editore: Carocci

pagine: 144

Comunione e Liberazione, Opus Dei, Legionari di Cristo, Focolari, Neocatecumenali: sono solo le sigle più note di una galassia
13,30

Il vescovo e il concilio. Modello episcopale e aggiornamento al Vaticano II

di Massimo Faggioli

editore: Il mulino

pagine: 476

Il decreto "Christus Dominus", parziale traduzione a livello istituzionale e canonistico della costituzione ecclesiologica "Lumen gentium", è alla base di molti dei mutamenti avvenuti a livello istituzionale nella chiesa cattolica dopo il concilio Vaticano II. Una traduzione non sempre fedele e coerente con i desideri e le aspirazioni della chiesa conciliare, ma che ha comunque inciso sui punti più caldi del dibattito ecclesiale post-conciliare: dalla riforma della Curia romana alla struttura delle conferenze episcopali, dalla forma del Sinodo dei Vescovi alle dimissioni dei vescovi per limiti di età. "Christus dominus" è stato uno dei protagonisti dell'aggiornamento delle istituzioni del governo ecclesiastico, dalla fase preparatoria del concilio fino agli ultimissimi giorni del Vaticano II, lungo un percorso di progressiva concentrazione del documento sui temi centrali del governo della chiesa da parte dei vescovi in comunione col papa. La ricostruzione della redazione del decreto che viene fatta in questo volume, oltre a mettere in luce lo sviluppo di alcune delle questioni istituzionali attorno all'episcopato, chiarisce la "mens" dei padri conciliari sui passaggi chiave del dibattito conciliare: un momento necessario per la comprensione degli attuali problemi della governance ecclesiastica e delle significative divaricazioni tra le intenzioni riformatrici del concilio e il governo postconciliare di Paolo VI e di Giovanni Paolo II.
32,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.