Libri di Matteo Bergamaschi

Sulla difficile libertà. Scritti per un marxismo a venire

Sulla difficile libertà. Scritti per un marxismo a venire

di Matteo Bergamaschi

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 170

Sulla difficile libertà intende indagare alcuni aspetti della condizione attuale riprendendo sollecitazioni dal pensiero marxi
16,00
Conf(l)essioni fenomenologia di uno spirito

Conf(l)essioni fenomenologia di uno spirito

di Matteo Bergamaschi

editore: Effata

pagine: 160

Al giorno d'oggi il filosofo patisce una crisi di credibilità: personaggio anacronistico, fuori luogo, pare reduce da un passa
12,00
L'assimilazione del chierico. Ipotesi sul ruolo dell'intellettuale

L'assimilazione del chierico. Ipotesi sul ruolo dell'intellettuale

di Bergamaschi Matteo

editore: Effata

Tradimento dei chierici, si diceva nel recente passato a proposito delle simpatie degli intellettuali per totalitarismi e ideo
13,00
Desiderio di pensare. Possibilità di discorso dopo la metafisica, la modernità e le ideologie

Desiderio di pensare. Possibilità di discorso dopo la metafisica, la modernità e le ideologie

di Matteo Bergamaschi

editore: Effata

pagine: 144

Opinione, immaginazione, conoscenza - ecco gli attori che si contendono la scena della mente: un'opinione pubblica sempre più
12,00
Piccola metafisica del libro

Piccola metafisica del libro

di Bergamaschi Matteo

editore: Effata

pagine: 144

Il libro è oggi nel vivo di un dibattito incalzante, caratterizzato da stravolgimenti su tutti i fronti
12,00
Vivere Dio sulla terra. Le opere di misericordia corporale

Vivere Dio sulla terra. Le opere di misericordia corporale

editore: Cittadella

pagine: 106

La tradizione delle opere di misericordia corporale tratteggia il volto del Dio che si rivela in Gesù Cristo e mostra il suo m
11,50
Il segno intrattabile. Antropologia del simbolo e del consumo

Il segno intrattabile. Antropologia del simbolo e del consumo

editore: Nuova Editrice Berti

pagine: 200

Esiste ancora un nucleo antropologico in grado di resistere alla catastrofe del consumo? Cosa significa, dopo il crollo delle ideologie, dire e pensare l'uomo nella società?
16,00