Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Paolo Farina

Dio e il male in Simone Weil

di Paolo Farina

editore: Città Nuova

pagine: 440

La riflessione sul male - in ogni sua dimensione: fisica e politica, individuale e sociale, psichica e spirituale, ontologica e teologica attraversa tutta la vasta produzione letteraria di Simone Weil. All'origine c'è il tentativo di scoprire il senso recondito che regola la vita dell'uomo, senso per il quale questi può divenire malvagio e per cui il male si abbatte su esseri innocenti. Si può parlare allora di un Dio grande e onnipotente? L'autore ripercorre il suo pensiero evidenziando l'originalità della Weil nell'indicare proprio in tutto ciò che è negativo "un segno nascosto" della misericordia di Dio nel mondo e nel dolore la chiave capace di aprire "la porta del soprannaturale".
34,00

Il disincanto della scienza

Giammaria Ortes (1713-1790): l'«economia nazionale» contro i Lumi

di Farina Paolo

editore: Marsilio

pagine: 178

Giammaria Ortes (1713-1790), figura di rilievo nel panorama settecentesco, imbevuto di cultura illuministica, fu critico impla
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.