Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Dio e il male in Simone Weil

Dio e il male in Simone Weil
titolo Dio e il male in Simone Weil
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Teologia, 67
Editore Città Nuova
Formato
libro Libro
Pagine 440
Pubblicazione 2010
ISBN 9788831133722
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
34,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
La riflessione sul male - in ogni sua dimensione: fisica e politica, individuale e sociale, psichica e spirituale, ontologica e teologica attraversa tutta la vasta produzione letteraria di Simone Weil. All'origine c'è il tentativo di scoprire il senso recondito che regola la vita dell'uomo, senso per il quale questi può divenire malvagio e per cui il male si abbatte su esseri innocenti. Si può parlare allora di un Dio grande e onnipotente? L'autore ripercorre il suo pensiero evidenziando l'originalità della Weil nell'indicare proprio in tutto ciò che è negativo "un segno nascosto" della misericordia di Dio nel mondo e nel dolore la chiave capace di aprire "la porta del soprannaturale".
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.