Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Paolo Flores D'Arcais

Questione di vita e di morte

di Paolo Flores d'Arcais

editore: Einaudi

pagine: 130

A chi appartiene la nostra vita? Detto altrimenti: sul nostro fine vita è preferibile che decidiamo noi o un estraneo che non
12,00

La guerra del sacro. Terrorismo, laicità e democrazia radicale

di Flores D'Arcais Paolo

editore: Cortina raffaello

pagine: 245

Con l'assalto al giornale satirico Charlie Hebdo, il fondamentalismo islamico dichiara guerra alla laicità e alla democrazia
15,00

Il caso o la speranza? Un dibattito senza diplomazia

editore: Garzanti Libri

pagine: 153

Come possono conciliarsi fede e scienza? Il bene e la dimensione etica dell'uomo sono naturali o innaturali? Cosa resta di noi
14,00

Gesù. L'invenzione del Dio cristiano

di Paolo Flores d'Arcais

editore: Add editore

pagine: 127

Il libro di Benedetto XVI dedicato alla figura di Gesù di Nazareth ha dato vita a un acceso dibattito tra storici, teologi, saggisti. Paolo Flores d'Arcais capovolge radicalmente le tesi di Joseph Ratzinger, dimostrandone l'inconsistenza con questo pamphlet guidato dalla lettura delle fonti storiche. La tesi dell'autore, che del resto coincide con il "mainstream" di due secoli di studi storici sull'argomento, è lineare: Gesù non era cristiano, era un ebreo osservante, che mai avrebbe immaginato di dar vita a una nuova religione e meno che mai di fondare una "Chiesa". Mai si è proclamato Messia, e se qualcuno degli apostoli ha ipotizzato che fosse "Cristo", ha sempre rifiutato questa investitura. Gesù e Cristo sono dunque due figure incompatibili. Storicamente reale il primo, profeta apocalittico ebreo di Galilea, frutto di tre secoli di "invenzione" teologica il secondo, culminati nel Concilio di Nicea.
5,00

Macerie. Ascesa e declino di un regime. 1986-2011: il populismo italiano da Craxi a Berlusconi passando per D'Alema

di Paolo Flores D'Arcais

editore: Aliberti

pagine: 537

Dal 1986 a oggi, questo è l'arco temporale attraversato dai saggi apparsi su "MicroMega" qui raccolti, il mondo è cambiato
18,90

Albert Camus filosofo del futuro

di Paolo Flores D'Arcais

editore: Codice

pagine: 60

A cinquant'anni dalla morte improvvisa in seguito a un incidente automobilistico, Albert Camus continua ad essere uno degli scrittori più letti al mondo. "Lo straniero" e "La peste" continuano a coinvolgere e appassionare i giovani di ogni nuova generazione. Camus è stato però anche un grande filosofo, ed è proprio al Camus filosofo, al pensatore dell'"esistenza assurda" e della speranza attraverso il principio "solitaire, solidaire", che è dedicato questo piccolo libro di Paolo Flores d'Arcais. Perché la filosofia di Camus, che lo portò dopo l'uscita del suo capolavoro (L'uomo in rivolta) a una leggendaria polemica, e infine alla rottura, con l'altro filosofo dell' engagement, Jean-Vaul Sartre, costituisce davvero, secondo la tesi di Flores d'Arcais, una "filosofia per il futuro", al tempo stesso rigorosa e libertaria, capace di superare le secche del pensiero ermeneutico post-moderno. Al saggio di Flores d'Arcais segue la trascrizione di una tavola rotonda con la partecipazione, tra gli altri, di Fernando Savater e Alain Finkielkraut.
9,00

Itinerario Di Un Eretico. Dialogo Con Paolo Flores D`arcais

editore: Adv publishing house ltd

In due lunghi monologhi a roma e a sabaudia paolo flores d`arcais racconta la storia della sua militanza
10,00

Dio? Ateismo della ragione e ragioni della fede

editore: Marsilio

pagine: 92

Flores D'Arcais pone al centro della sua riflessione il dato per cui, secondo lui, ragione e fede sono mutualmente incompatibi
9,00

Atei o credenti? Filosofia, politica, etica, scienza

editore: Fazi

pagine: 181

I temi della fede e della religione, e del loro conflitto con la cultura laica, sono da qualche tempo al centro di un interesse mediatico crescente, alimentato anche dalle polemiche politiche suscitate dal moltiplicarsi degli interventi e delle "scomuniche" del papa e della Conferenza Episcopale Italiana contro la modernità. Mancava fin qui, tuttavia, un testo di discussione, da punti di vista diversi e reciprocamente problematici, sulle ragioni dell'ateismo e della fede. Un confronto tra gli esponenti di tre posizioni ideologiche molto lontane tra loro, accomunate però dal rifiuto di ogni appartenenza accademica: il cristianesimo nietzschiano del "pensiero debole" di Gianni Vattimo, la saggezza atea di una tradizione antica rilanciata da Michel Onfray e l'empirismo naturalistico-esistenziale della "filosofia del finito" di Paolo Flores d'Arcais. In questo insolito dialogo a tre voci emergono tutti gli interrogativi essenziali legati al problema, a partire da quello più generale: quali devono essere i rapporti tra filosofia e ateismo? L'"ipotesi Dio" deve ormai essere considerata superflua anche dalla riflessione filosofica, visto che le scienze ne fanno metodologicamente a meno? Quali sono le conseguenze etiche e politiche dell'essere atei o, all'opposto, credenti?
15,00

Il sovrano e il dissidente ovvero la democrazia presa sul serio

di Paolo Flores D'Arcais

editore: Garzanti

pagine: 105

Per decenni, gli orrori del socialismo reale hanno nascosto gli errori della democrazia
8,00

L'individuo libertario

Percorsi di filosofia morale e politica nell'orizzonte del finito

di Flores D`arcais Paolo

editore: Einaudi

pagine: 176

La filosofia deve tornare all'impegno
10,33

Hannah Arendt

Esistenza e libertà

di Flores D`arcais Paolo

editore: Donzelli

8,26

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.