Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Piero Boitani

Vedere le cose. Il grande racconto della poesia d'Irlanda

di Piero Boitani

editore: Mondadori

pagine: 416

Tutta la poesia, di ogni luogo e di ogni tempo, suggerisce come guardare il mondo: in maniera indiretta e obliqua, talvolta in
30,00

Rifare la Bibbia. Ri-Scritture letterarie

di Piero Boitani

editore: Il mulino

pagine: 360

La Bibbia non è solo «il» libro della religione ebraica e cristiana; è anche uno sterminato magazzino di storie e immagini che
28,00

Verso l'incanto. Lezioni sulla poesia

di Piero Boitani

editore: Laterza

pagine: 280

Non sappiamo di preciso come nasce la poesia, ma sin dai tempi più antichi i poeti e i pensatori hanno individuato tre fonti p
22,00

Prima lezione sulla letteratura

di Piero Boitani

editore: Laterza

pagine: 168

"Non importa quanto la vita vi sia rimossa, imitata, distorta, presa in giro, esagerata
14,00

Dieci lezioni sui classici

di Piero Boitani

editore: Il mulino

pagine: 282

«E dovunque si estende la potenza romana sulle terre domate, sarò letto dalla gente, e per tutti i secoli, grazie alla fama, s
13,00

Ovidio. Storie di metamorfosi

di Piero Boitani

editore: Il mulino

pagine: 168

Le Metamorfosi di Ovidio: un'opera ricca di fascino poetico, concepita per sfidare il tempo e vincerlo
14,00

Il grande racconto delle stelle

di Piero Boitani

editore: Il mulino

pagine: 620

In principio furono le stelle
28,00

Dieci lezioni sui classici

di Piero Boitani

editore: Il mulino

pagine: 265

Libri che «non hanno finito mai di dire quel che hanno da dire», i classici sono davvero «infinitamente futuri»
16,00

Dante e le stelle

di Piero Boitani

editore: Castelvecchi

pagine: 43

«E '1 sol montava 'n sù con quelle stelle
5,00

La meraviglia

editore: Storia e Letteratura

pagine: 82

«Le frontiere della poesia sono la meraviglia e il silenzio
10,00

Il grande racconto di Ulisse

di Piero Boitani

editore: Il mulino

pagine: 668

"Sono Odisseo, figlio di Laerte, noto agli uomini per tutte le astuzie, la mia fama va fino al cielo": la figura che ha letter
55,00

Riconoscere è un dio. Scene e temi del riconoscimento nella letteratura

di Piero Boitani

editore: Einaudi

pagine: 485

Il riconoscimento - l'agnizione dei latini, l'anagnorisis dei greci - è uno dei più grandi scandali della letteratura: ha luogo nell'azione drammatica, nel romanzo, nell'opera, nel cinema, e spesso scrittori maggiori e minori ne hanno fatto uso strumentale all'unico scopo di portare a conclusione la propria opera. È anche, però, un elemento centrale, come già rilevava Aristotele, della tragedia e della narrazione complessa, perché mette in scena l'affiorare della conoscenza: non in un processo teorico astratto, ma nella carne stessa, nei sentimenti, nell'intelligenza, degli esseri umani. Questo libro esplora le scene e i temi del riconoscimento dalla letteratura antica a quella medievale e moderna: da Omero e dalla sua Odissea all'Antico e al Nuovo Testamento; da Eschilo, Euripide e Sofocle a Shakespeare, da Dante a T. S. Eliot; dal "Conte di Montecristo" di Dumas al "Giobbe" di Roth, dal "Giuseppe e i suoi fratelli" di Mann all'"Ulisse" di Joyce. In ogni capitolo a un testo antico fa riscontro una serie di testi moderni, mentre la teoria del riconoscimento segue il percorso parallelo da Platone e Aristotele ai Padri della Chiesa e a Freud. Riconoscere, dice Euripide, è un dio: il deflagrare della conoscenza tra persone che si amano, o si odiano, possiede la forza, la sublimità, l'ilarità che per pochi attimi ci fa provare la vertigine del divino.
34,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.