Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Prandolini Cristina

Organizzare la classe con il metodo Start. Materiali e strumenti per una gestione efficace di spazi, tempi e attività nella scuola primaria

editore: Erickson

pagine: 94

Ogni insegnante sa bene quali e quanti benefici derivano dall'operare con i propri alunni seguendo attività organizzate e pian
21,00

Diario start. Avventura in fondo al mare. Con adesivi

editore: Erickson

pagine: 176

Basato su una metodologia che permette di sviluppare competenze fondamentali, il diario start presenta: scansione settimanale del calendario scolastico; ampio spazio per la trascrizione dei compiti e dei suggerimenti degli insegnanti; linea temporale per collocare la settimana in corso all'interno dell'anno; calendario perpetuo per l'intero anno scolastico, con lo spazio della data libero; grafica semplice, chiara e divertente; schede e griglie per imparare a programmare la preparazione di una verifica in più momenti; elenco degli obiettivi del mese; giochi e attività appositamente pensati per sviluppare le abilità metacognitive; schede guida per focalizzare con chiarezza il proprio orario; collegamento tra ogni disciplina e il docente corrispondente; materiale richiesto per ogni materia; stickers colorati per segnare sulle pagine del diario il materiale mancante, le verifiche imminenti, gli appuntamenti scolastici più importanti; in allegato, la guida all'uso per gli insegnanti e i genitori. La nuova versione è pensata sia per gli alunni che hanno già adottato la prima versione del diario start, sia per chi non l'ha ancora utilizzato e può così scegliere tra due ambientazioni.
14,50

Diario start. Avventura nello spazio. Con adesivi

editore: Erickson

pagine: 176

Il "Diario start" è basato su una metodologia che permette di sviluppare competenze fondamentali: - preparare in modo adeguato lo Spazio di lavoro sia a scuola che a casa; - ipotizzare e rispettare i tempi di esecuzione dei compiti; - pianificare le attività necessarie per lo svolgimento dei compiti e per il raggiungimento degli obiettivi formativi prefissati dall'insegnante; organizzare la revisione dei compiti, sia in fase di svolgimento che dopo il completamento, per monitorare il rispetto dei tempi ipotizzati; - Trasferire, cioè riutilizzare consapevolmente, le competenze apprese in compiti analoghi. Scansione settimanale del calendario scolastico, per abituare gli alunni a visualizzare la quantità di compiti da svolgere nell'arco di più giorni. Ampio spazio per la trascrizione dei compiti e dei suggerimenti degli insegnanti. Linea temporale per collocare la settimana in corso all'interno dell'anno scolastico. Calendario perpetuo per l'intero anno scolastico, con lo spazio della data libero; compilarlo sarà per l'alunno il primo passo verso una maggiore consapevolezza del tempo a propria disposizione e, di conseguenza, verso la capacità di organizzarlo al meglio. Grafica semplice, chiara e divertente, studiata per catturare l'attenzione dei bambini e coinvolgerli nelle attività. Schede e griglie per imparare a programmare la preparazione di una verifica in più momenti, così da suddividere strategicamente, in più giornate, il lavoro da effettuare...
14,50

ADHD e compiti a casa

Strumenti e strategie per bambini con difficoltà di pianificazione, di organizzazione e fragilità di attenzione

editore: Centro Studi Erickson

pagine: 186

I compiti a casa hanno lo scopo di permettere all'alunno di rielaborare e approfondire ciò che l'insegnante ha proposto in cla
20,00

Mio figlio è un bullo? Soluzioni per genitori e insegnanti

editore: Erickson

pagine: 127

Sono numerosi i testi che affrontano il fenomeno del bullismo e che si focalizzano sull'importanza di rilevare tempestivamente i comportamenti di prevaricazione più nascosti, sostenere le vittime, coinvolgere le diverse agenzie educative in progetti di intervento ampi e integrati. Questo volume muove da una prospettiva differente, ponendosi dal punto di vista di quei genitori che sono chiamati a confrontarsi con il dubbio/sospetto che sia il proprio figlio a essere un bullo. Le relazioni tra i partner, lo stile educativo utilizzato con i figli e le risposte messe in atto dal nucleo familiare rivestono un ruolo determinante rispetto alla gestione di situazioni potenzialmente a rischio. Distinguere tra episodi scherzosi o manifestazioni di antipatia da agiti riconducibili all'ambito del bullismo permette di identificare le situazioni realmente problematiche. Rivolto a genitori e insegnanti di bambini e ragazzi tra i 5 e i 17 anni, il libro invita a una riflessione personale sulla propria situazione specifica; non fornisce liste di strategie ma esempi dai quali prendere spunto per creare strumenti personalizzati e personalizzabili.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento