Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Renato Minore

Ogni cosa è in prestito

di Renato Minore

editore: La nave di teseo

pagine: 304

E se le parole, se i versi non fossero altro che la misura di ogni nostra insufficienza? Se non fossero altro che l'indicazion
20,00

Rimbaud. La vita assente di un poeta dalle suole di vento

di Renato Minore

editore: Bompiani

pagine: 248

Una biografia sul poeta ribelle per eccellenza
12,00

La promessa della notte. Conversazioni con i poeti italiani

di Minore Renato

editore: Donzelli

pagine: 226

Ventuno poeti - i maggiori del secolo scorso - sono raccontati in questo libro attraverso le loro stesse parole, frutto di gio
25,00

Re Tontolo

di Renato Minore

editore: Nord Sud

pagine: 47

Re Tontolo parla a una colonna, ma forse con un'acqua miracolosa può guarire. Bisogna però fare un gran viaggio, Slanislao e Paolino con la sua fedele scimmietta sono pronti ad aiutare il papà che mangia sigari come salsicciotti. In mezzo ci sono le insidie del gran Ministro, le smanie dei giganti guidati dall'orribile Sfracellone, gli incantesimi strani di un posto lontanissimo e il luccicare di uno Specchio che la sa troppo lunga... Età di lettura: da 6 anni.
6,80

Nella notte impenetrabile

di Minore Renato

editore: Passigli

pagine: 118

Renato Minore usa la parola come strumento di comunicazione sensoriale per accogliere gli inaspettati, luminosissimi doni di u
11,90

Leopardi. L'infanzia, le città, gli amori

di Renato Minore

editore: Bompiani

pagine: 297

Al centro di questo libro i giochi, i sogni, i terrori dell'infanzia nel soffocante microcosmo familiare di Giacomo Leopardi, tra una madre gelida e un padre debole e "colto". Lo scontro con la Roma dei potenti, dei postulanti, dei letterati che trescano con la gloria. La sofferenza della diversità fisica, oggetto di continua maldicenza. Una infelice passione vissuta sotto la tutela del chiaccheratissimo Ranieri. Gli ultimi anni della Napoli chiassosa dei lazzaroni e dei Pulcinella, su cui incombe il terribile colera del 1837. Il Leopardi di Minore è tenero e disperato, curioso e appassionato, fragile e implacabile. Dolorosamente uomo quando offre l'amata Fanny al bel Tonino o medita una profetica lettera a un giovane del Ventesimo secolo.
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.