Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Thomas Bernhard

Sotto il ferro della luna

di Thomas Bernhard

editore: Crocetti

pagine: 144

"Quest'anno è come l'anno di mille anni fa, non sappiamo nulla, non sappiamo nulla del declino, delle città sprofondate, del v
12,00

Estinzione

di Thomas Bernhard

editore: Adelphi

pagine: 494

«L'atmosfera è così folta di ossessioni, di fantasmi e di odio, il ritmo è così affannato e trafelato, da suscitare in noi ecc
14,00

Midland a Stilfs

di Thomas Bernhard

editore: Adelphi

pagine: 121

«Nel mio lavoro, quando qua e là si formano i primi segni di una storia, o quando in lontananza vedo spuntare da dietro una co
12,00

Amras

di Thomas Bernhard

editore: Einaudi

pagine: 112

«Scritto nel 1964, subito dopo "Gelo", "Amras" è la storia di due giovani fratelli costretti a vivere in una torre, nei dintor
15,00

Antichi maestri

di Thomas Bernhard

editore: Adelphi

pagine: 188

«Abietto, ridicolo, orrendo, sgradevole, insopportabile, ripugnante, disgustoso, ignobile, abominevole: sono questi gli aggett
12,00

Teatro

di Thomas Bernhard

editore: Einaudi

pagine: 313

Le pièce di questo quinto volume sono centrate su tre personaggi che più bernhardiani non potrebbero essere: l'uomo politico a
18,50

Teatro

di Thomas Bernhard

editore: Einaudi

pagine: 292

Una cantante lirica sull'orlo di una crisi di nervi; suo padre, cieco e confuso dall'alcol; un dottore esagitato e satanico
18,00

Camminare

di Thomas Bernhard

editore: Adelphi

pagine: 125

«Mentre io, prima che Karrer impazzisse, camminavo con Oehler solo di mercoledì, ora, dopo che Karrer è impazzito, cammino con
13,00

Teatro

di Thomas Bernhard

editore: Einaudi

pagine: 250

"In queste tre pièce Bernhard concentra la sua attenzione su quella figura di interprete-esecutore-attore che è al centro di tutta l'impalcatura della sua opera e di cui egli ora, riducendo al massimo i termini della rappresentazione, rimette in gioco il senso. (...) Contraddizione e spettacolo come termini interscambiabili. Soprattutto L'apparenza inganna e Semplicemente complicato mimano le contraddizioni di cui è fatta non solo l'esistenza dell'attore, ma quella di chiunque tenti di arrivare a una propria rappresentazione del mondo." (dal saggio introduttivo di Eugenio Bernardi)
18,00

Teatro. Vol. 2: La brigata dei cacciatori­Minetti­Alla meta.

La brigata dei cacciatori­Minetti­Alla meta

di Bernhard Thomas

editore: Einaudi

pagine: XIV-223

La brigata dei cacciatori (1974) è ambientata nel casino di caccia di un vecchio generale colpito da un male misterioso: un gr
18,00

Teatro

di Thomas Bernhard

editore: Einaudi

pagine: 265

Questo primo volume raccoglie tre testi dei primi anni Settanta: Una festa per Boris (1970), La forza dell'abitudine (1974) e Il riformatore del mondo (1975). Una festa per Boris è l'esordio teatrale, un po' beckettiano, di Bernhard: una tragicomica sfilata di personaggi senza gambe. La forza dell'abitudine è una tagliente e grottesca parabola della ricerca di perfezione artistica, ambientata in un circo emblematico. Il riformatore del mondo è l'autorappresentazione di un vecchio delirante che si atteggia a coscienza del pianeta degradato e a nuovo ordinatore di questo caos.
18,00
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.