Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di V. Poggi

Góngora

di Giulia Poggi

editore: Salerno

pagine: 352

Monografia completa sul grande poeta di Cordova, che, partendo dalle sue vicende biografiche, indaga le ripercussioni che le s
23,00

L'assassinio dell'ingegner Adone

di Pierfrancesco Poggi

editore: Solferino

pagine: 332

Un cadavere al cimitero: si direbbe tutto regolare
17,00

Il colore e l'ombra. La trasparenza da Aristotele a Cézanne

di Stefano Poggi

editore: Il mulino

pagine: 232

La storia della pittura moderna si apre con l'immagine usata da Leon Battista Alberti nel De pictura, là dove l'umanista allud
23,00

I ragazzi di don Gallo oggi. Storia di un educatore che si fa educare

di Marco Poggi

editore: Liberodiscrivere edizioni

pagine: 112

"Le storie narrate in questo libro sono il frutto della mia esperienza nella Comunità di San Benedetto al Porto, un viaggio in
12,00

La banda di Tamburello

di Pierfrancesco Poggi

editore: Solferino

pagine: 301

Un ex fascista con la gola tagliata può voler dire una cosa sola: vendetta politica
17,00

Imparare giocando

di Daniela Poggi

editore: Armando editore

pagine: 172

La capacità di coinvolgere un bambino è la chiave di successo per l'apprendimento
14,00

Per un «diverso» Stato sociale. La parabola del diritto all'istruzione nel nostro Paese

di Anna Maria Poggi

editore: Il mulino

pagine: 274

La parabola del diritto all'istruzione nel nostro Paese è una chiave di lettura assai significativa delle vicende che hanno ca
21,00

Manuale per l'intervento psicologico in ambito penitenziario. Modelli teorici e prassi operative

editore: Alpes Italia

pagine: 194

Sono passati più di 40 anni da quando la psicologia, trovando un sostegno normativo nell'art
18,00

Alpha Test. Comunicazione. Prove di verifica

editore: Alpha test

pagine: 196

L'edizione 2018/2019 di questo volume, aggiornata alle ultime novità introdotte dal Ministero dell'Università, contiene 10 pro
17,90

La burocrazia

Natura e patologia

di Poggi Gianfranco

editore: Laterza

Il fenomeno burocratico è universalmente presente nelle società contemporanee
14,00

Angeli perduti del Mississippi. Storie e leggende del blues

di Fabrizio Poggi

editore: Meridiano zero

pagine: 255

La leggenda narra che Robert Johnson strinse il patto con il diavolo a un crocicchio, cedendo la sua anima in cambio del talento per suonare la chitarra come nessuno aveva mai fatto prima. Il blues nacque così: imbevuto fin dall'inizio di magia arcana e spettrale. Proprio per questo ancora oggi le sue formule, i suoi riti e linguaggi rimangono sconosciuti e occulti. "Angeli perduti del Mississippi" decodifica i meccanismi che costruiscono le atmosfere rapinose e corsare che ammantano la musica del diavolo, e lo fa attraverso una miscellanea di micro-racconti, di frammenti narrativi incastrati come tasselli di un medesimo mosaico. Un affresco tanto affascinante da assumere i contorni di un viaggio letterario e culturale che odora di zolfo e distillerie, chitarre e demoni, e che porta progressivamente a trasfigurare l'opera in una ballata sulla musica nera. Un suggestivo vagabondare, insomma, che disegna una geografia storico-sociale, oltre che musicale, ricca di spunti. Un libro che non manca di tratteggiare le vite dei principali alfieri del blues - da B.B. King a Bessie Smith, da Buddy Guy a Elmore James - ma che racconta anche il double talk, la lingua "nascosta" con cui i neri parlavano per non farsi comprendere dai bianchi, e l'hoodoo, quell'insieme di credenze popolari e pratiche magiche o propiziatorie legato al mondo africano.
18,00

L'anima e il cristallo. Alle radici dell'arte astratta

di Stefano Poggi

editore: Il mulino

pagine: 172

Nei primi vent'anni del Novecento si producono in Europa mutamenti culturali radicali, i cui effetti giungono sino ai nostri giorni. Decisiva in quella fase appare l'influenza di due personaggi come Arthur Schopenhauer e Friedrich Nietzsche, un'influenza profonda e diffusa perché si esercita soprattutto al di fuori dell'arena filosofica. Nella scia del loro pensiero si forma la convinzione che sia necessario ripensare nei suoi stessi fondamenti il rapporto tra l'uomo e la natura, tra la scienza e l'arte. Il libro racconta una stagione culturale in pieno fermento, che vede accomunati nella stessa visione utopica e ansia di rinascita personaggi come Lukàcs, Bloch, Simmel, Rilke, Wittgenstein, Schònberg, Klee: tutti in varia misura segnati dalla consapevolezza di un mutamento epocale che ebbe il suo avvio decisivo negli anni Dieci, con la nascita dell'arte astratta.
19,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.