Il tuo browser non supporta JavaScript!

Editoria

La prima BUR. Nascita e formazione della biblioteca universale Rizzoli (1949-1972)

di Michela Cervini

editore: Unicopli

pagine: 270

L'intento di questo libro è ricostruire la storia della prima vera e propria collana popolare italiana, la Biblioteca Universale Rizzoli, nata nel 1949 da un'idea di Luigi Rusca e Paolo Lecaldano. La Bur è descritta in queste pagine non tanto a partire dai dati storici già noti, ma grazie all'analisi dei suoi ottocento titoli provenienti dalle tradizioni letterarie di ogni paese e di ogni epoca. I dati sulle abitudini di lettura, le informazioni sulle opere più amate e sulla struttura fisica delle edizioni BUR si intrecciano qui con l'attenta ricostruzione dell'intensa attività redazionale che si nasconde dietro la nascita e il successo della collana. Testimoni sono le numerose lettere conservate presso il Fondo BUR dell'Archivio storico Fondazione Rizzoli Corriere della Sera che vedono protagonisti il direttore, Lecaldano, e i molti collaboratori, tra cui spiccano i nomi di Oreste Del Buono, Alfredo Polledro, Gabriele Baldini, Fernanda Pivano, Ettore Janni e Indro Montanelli.
17,00

L'officina dei libri 2013

editore: Unicopli

pagine: 200

L'annuario "L'officina dei libri" ha, prima di tutto, l'ambizione di far conoscere i works in progress dei giovani studiosi (e in questo trova la sua originalità rispetto ad altre pubblicazioni). Anche per questo gli scritti che presenta sono un interessante specchio di molte ricerche attuali, sia quando offrono (magari con qualche ingenuità) il primo risultato di un approfondimento appena condotto, sia quando sono testimonianza di un lavoro ancora in pieno sviluppo: sono dunque tasselli importanti, per definire la mappa della storia dell'editoria moderna, che si va costruendo, punto per punto, con scale di varie misure, grazie al contributo di tanti studiosi, del loro impegno in riviste, in centri di ricerca, in seminari e convegni. In questo numero alla parte riservata ai Saggi dei giovani, si affiancano altre due sezioni rispettivamente dedicate alla Testimonianza e al Documento. Nello spazio dedicato alla Testimonianza viene riportata un'intervista a Giuseppe Laterza circa le eredità crociane e le idee di rinnovamento della casa editrice. La sezione dedicata al Documento propone invece il ricordo di Isidoro Del Lungo (1841-1927) circa il carradore fiorentino Raffaello Salari.
16,00

Lo struzzo e la cicogna. Uomini e libri del commissariamento Einaudi (1943-1945)

di Pavese Claudio

editore: Unicopli

pagine: 149

Un capitolo poco indagato della storia dell'Einaudi, un'autentica zona di nebbia e di mistero, sono i quattordici mesi del com
13,00

La biblioteca di Montaigne

editore: Scuola Normale Superiore

pagine: 337

I cataloghi sono eccezionali carte geografiche che consentono di entrare nell'officina di un autore - individuando i testi con
40,00

Leggere da scrittore

di Francine Prose

editore: Audino

pagine: 159

Questo è un libro per tutti coloro che credono che per scrivere bene non serva frequentare corsi di scrittura creativa. Per quelli che pensano che per scrivere basti leggere, leggere e ancora leggere. Ecco, potremmo dire che questo è un libro di "lettura creativa". L'autrice è convinta che si possa imparare a scrivere solo se si impara prima di tutto a leggere e che per cogliere la magia alla base dei capolavori letterari e infonderla nelle proprie opere è necessario impegnarsi in una lettura attenta, proprio come i grandi scrittori hanno fatto nel corso dei secoli con gli autori che li hanno preceduti. Si addentra perciò nei meandri della letteratura per carpirne le scelte linguistiche e, ricorrendo alle opere di Jane Austen, Flaubert, Kafka, Nabokov, Salinger, Tolstoj, Virginia Woolf e altri importanti autori, mette alla luce i mattoni e la malta che costruiscono la narrazione: parole, periodi, capoversi, voci narranti, personaggi, dialoghi e tanto altro. "Leggere da scrittore" traccia un percorso che porta alla capacità di analizzare i testi e di apprezzarli maggiormente.
18,00

Promuovere e raccontare i libri sui social network. Strategie, idee, consigli pratici e soluzioni su misura

di Davide Giansoldati

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 132

Questo libro fornisce idee, consigli pratici, strumenti e soluzioni su misura e si presenta come una guida per migliorare la propria comunicazione in rete dialogando con gli utenti e coinvolgendo la loro rete di contatti. Si propone quindi come un valido aiuto sia per massimizzare l'efficacia delle azioni di comunicazione già in atto sia per organizzarle partendo da zero, guidando il lettore passo dopo passo, svelando i segreti, i meccanismi e le regole dei social network. Scoprire come ottimizzare l'utilizzo di Facebook, Twitter, Pinterest, Google Plus, Wuz, Instagram, oltre che capire come semplificare il lavoro con Hootsuite, Mailchimp, Pagemodo, Pinstamatic sarà più semplice di quanto si creda. Perché i social network, se usati in modo corretto e sfruttati in tutte le loro potenzialità, possono diventare un volano per aumentare le vendite online del commercio elettronico così come le vendite offline in libreria.
23,50

Libri, libri! Discorso al paese di Fuente Vaqueros

di Federico García Lorca

editore: Edizioni estemporanee

pagine: 36

Un appassionato inno d'amore per i libri che Federico García Lorca pronunciò in occasione dell'inaugurazione di una biblioteca nel suo paese natio. Il volume è arricchito da alcune illustrazioni.
3,50

Tutto quello che devi sapere per pubblicare (e vendere) il tuo e-book. Guida al self-publishing

di Alberto Forni

editore: Barney

pagine: 85

Nel mondo dell'editoria e della scrittura, quello del self-publishing è sicuramente uno degli argomenti più caldi degli ultimi tempi. Qualcuno lo considera la liberazione dal giogo della selezione editoriale, altri fanno notare come questa democratizzazione porti alla luce prodotti di bassa qualità. Eppure, nonostante in Italia sia relativamente giovane, il fenomeno dell'autopubblicazione ha già offerto alcuni casi editoriali di un certo livello: uno su tutti quello di Anna Premoli, che dopo essere passata dalla pubblicazione fai da te alla Newton Compton, è arrivata a vincere il Premio Bancarella. "Tutto quello che devi sapere per pubblicare (e vendere) il tuo e-book" è una guida al self-publishing che affronta tutti gli aspetti pratici dell'autopubblicazione prendendo per mano l'aspirante autore digitale e conducendolo fino alla creazione di un e-book, alla sua messa in vendita e alla promozione.
10,00

Come finisce il libro. Contro la falsa democrazia dell'editoria digitale

di Alessandro Gazoia

editore: Minimum fax

pagine: 207

Da Gutenberg in poi, abbiamo immaginato il nostro progresso intellettuale legato indissolubilmente alla "cultura del libro". Ma oggi, mentre a noi lettori capita sempre più spesso di avere in mano uno smartphone o un e-reader, sembra che questa storia secolare volga al termine, portando con sé la scomparsa dell'editoria come la conosciamo, e forse la trasformazione radicale del concetto stesso di "letteratura". Se ad alcuni sembra un'apocalisse, Amazon.com e le piattaforme di self-publishing disegnano un radioso futuro in cui il rapporto fra chi scrive e chi legge sarà più aperto, diretto, libero. Ma è veramente così? Con un'idea chiarissima di come si sta evolvendo la nostra "società della conoscenza", Alessandro Gazoia analizza lo stato presente del mondo del libro, italiano e internazionale, ed esplora i possibili scenari futuri: mettendo in guardia contro il rischio di confondere le strategie di mercato con il libero scambio di idee, e illustrando invece le autentiche potenzialità rivoluzionarie dell'editoria digitale, "Come finisce il libro" vuole essere il manifesto di un nuovo umanesimo per il futuro dei libri.
10,00

Storie di uomini e libri. L'editoria letteraria italiana attraverso le sue collane

editore: Minimum fax

pagine: 318

In questo volume gli studiosi di editoria Gian Carlo Ferretti e Giulia Iannuzzi ricostruiscono attraverso 45 profili un esaust
13,00

Esplorare internet. Manuale di investigazioni digitali e Open Source Intelligence

di Leonida Reitano

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

pagine: 264

Questo è il primo manuale italiano rivolto all'utilizzo professionale della rete Internet per ricavare informazioni su fenomeni sociali e criminali, persone fisiche e giuridiche, profili individuali e collettivi. Un manuale per i giornalisti d'inchiesta, ma che torna utile a tutte le professioni aventi a che fare con l'investigazione. Attraverso l'analisi delle fonti aperte su Internet è possile ottenere informazioni significative pur partendo da pochissimi dati. L'indirizzo di un sito web, un'email, un semplice curriculum vitae possono diventare delle miniere di notizie e dettagli informativi. In un mondo aperto come quello di Internet, documenti, dati e informazioni saranno sempre più messi a disposizione degli utenti della rete. Conviene essere preparati e pronti allo sfruttamento di questa immensa risorsa.
29,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento