Il tuo browser non supporta JavaScript!

Scienze Politiche e Sociali

La gestione delle opere sanitarie e assistenziali cattoliche in contesti di mercato e di crisi economica. Missione, competitività e gestione differente

di Marco Grumo

editore: Giappichelli

pagine: 139

II presente libro costituisce il primo contributo della collana di libri della Divisione "Enti Non Profit e Impresa sociale" di Altis (Alta Scuola Impresa e Società) dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Esso è il risultato dell'attività di studio, ricerca, alta formazione e consulenza svolta in Italia da tale ente di ricerca. La Divisione "Enti Non Profit e Impresa sociale" di Altis si occupa di studiare i temi della gestione e dell'amministrazione delle organizzazioni non profit e imprese sociali (associazioni, fondazioni, cooperative, organizzazioni non governative, organizzazioni di volontariato, enti ecclesiastici, onlus, associazioni di promozione sociale, organizzazioni sportive, ecc.) operanti in qualsiasi settore di intervento. Essa svolge attività di ricerca, alta formazione e consulenza nei confronti degli enti degli operatori e dei professionisti.
16,00

Economia. Principi e applicazioni

editore: Apogeo Education

pagine: 710

Questo libro intende fornire una introduzione ai principi dell'economia, le idee fondamentali che sottendono l'intero edificio teorico della disciplina, e a come questi principi possono essere applicati nel mondo reale per orientare le scelte individuali, le decisioni delle imprese e le politiche pubbliche. Il volume, dedicato a corsi universitari di livello introduttivo, si concentra sui concetti più importanti della microeconomia e della macroeconomia, illustrandoli in modo chiaro e minuzioso e mostrandone la rilevanza pratica con una intelligente scelta di esempi applicativi riferiti ai contesti più diversi. Una particolare attenzione è riservata alla crisi economica globale iniziata nel 2008, che viene analizzata nella sua complessità con molteplici strumenti teorici. L'edizione italiana comprende ampi riferimenti al processo di integrazione europea e alla realtà istituzionale che ne è conseguita.
49,00

La sharì'a e il mondo contemporaneo. Sistemi giuridici dei paesi islamici

editore: Carocci

pagine: 359

Il dibattito che da decenni scuote il mondo islamico circa il ruolo della sharia negli ordinamenti giuridici nazionali è diven
29,50

L'emozione e la regola. L'organizzazione dei gruppi creativi

di Domenico De Masi

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 426

Come si producono le idee quando sono opera non di un singolo individuo ma di un gruppo creativo? Per rispondere a questa domanda, il sociologo Domenico De Masi ha coordinato un'indagine sui movimenti artistici e letterari e sulle équipes di scienziati che tra la metà dell'Ottocento e la metà del Novecento hanno fissato i parametri dei nostri riferimenti culturali: dalla Casa Thonet al Bauhaus, dall'Istituto Pasteur di Parigi al gruppo di fisici di via Panisperna a Roma al Progetto Manhattan di Los Alamos. Osservare questi straordinari episodi di ideazione collettiva significa porre le basi per capire il funzionamento della nostra società e per rendere sempre più efficace la nostra organizzazione del lavoro.
14,00

Storia delle istituzioni vol. II

di Jacques Ellul

editore: Ugo Mursia Editore

pagine: 276

23,00

Lineamenti di diritto pubblico per i servizi sociali

editore: Giappichelli

pagine: 362

Il progetto di questo manuale è di offrire, in un unico volume, gli elementi fondamentali del diritto pubblico italiano e le n
30,00

Governare il rischio. Un modello di security risk management

di Umberto Saccone

editore: Aracne

pagine: 488

In una società sempre più frammentata, in cui i confini tra settori come politica, economia, finanza, diventano sempre più labili, le imprese sono soggette a una sempre maggiore varietà di rischi, fra cui quelli riconducibili alla sicurezza. La protezione dei lavoratori, degli impianti e degli interessi di un'impresa è divenuta un tema centrale, a causa del contesto globale sociale, economico e politico in continuo mutamento. Questo libro presenterà quello che potremmo definire lo stato dell'arte nella gestione del rischio e segnatamente del rischio di security. Il tema sarà trattato sia da un punto di vista normativo che gestionale. L'obiettivo è offrire, per quanto possibile, un chiaro framework concettuale e operativo su come impostare un efficace security risk management al fine di ridurre i rischi potenziali per un'impresa.
34,00

Persona oggetto

di Martha C. Nussbaum

editore: Centro Studi Erickson

pagine: 120

Per anni appannaggio delle teorie femministe e della cultura di genere, il termine "oggettualizzazione" è ormai entrato nel le
9,00

Esplorare internet. Manuale di investigazioni digitali e Open Source Intelligence

di Leonida Reitano

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

pagine: 264

Questo è il primo manuale italiano rivolto all'utilizzo professionale della rete Internet per ricavare informazioni su fenomeni sociali e criminali, persone fisiche e giuridiche, profili individuali e collettivi. Un manuale per i giornalisti d'inchiesta, ma che torna utile a tutte le professioni aventi a che fare con l'investigazione. Attraverso l'analisi delle fonti aperte su Internet è possile ottenere informazioni significative pur partendo da pochissimi dati. L'indirizzo di un sito web, un'email, un semplice curriculum vitae possono diventare delle miniere di notizie e dettagli informativi. In un mondo aperto come quello di Internet, documenti, dati e informazioni saranno sempre più messi a disposizione degli utenti della rete. Conviene essere preparati e pronti allo sfruttamento di questa immensa risorsa.
29,00

Microeconomia

editore: Apogeo Education

44,00

Sistemi totalitari e regimi autoritari. Un'analisi storico-comparativa

di Juan J. Linz

editore: Rubbettino

pagine: 531

Cosa distingue un "sistema totalitario" da un "regime autoritario"? E quali sono gli elementi che rendono il totalitarismo e l'autoritarismo modelli di organizzazione politica peculiari e specifici, con proprie caratteristiche interne e con autonomi meccanismi di funzionamento? Quali e quanti sono stati, nel corso del Novecento, i sistemi politici classificabili come "non democratici"? E quale è stata la loro diffusione nelle diverse aree del mondo? È a queste domande - al centro da decenni della riflessione scientifica - che cerca di rispondere questo saggio, considerato sin dalla sua uscita nel 1975 un classico della scienza politica contemporanea. Sulla base di un vasto materiale empirico, ricorrendo alla comparazione storica e a un rigoroso sforzo di concettualizzazione, Linz sviluppa una articolata classificazione dei regimi "non competitivi", distinguendo tra una varietà di tipologie (dal totalitarismo all'autoritarismo, dal sultanismo al post-totalitarismo) e numerosi sottotipi (dai sistemi totalitari ideologici alle democrazie razziali, dai regimi autoritari di mobilitazione ai sistemi totalitari di partito). Quello che risulta è un quadro della storia politica del Novecento per molti versi innovativo, dal quale emergono con chiarezza le molteplici sfide e i differenti rischi che le democrazie hanno dovuto affrontare e superare prima di affermarsi e conso-lidarsi su una scala sempre più vasta. Introduzione di Alessandro Campi.
24,00

Profili storici del diritto di libertà religiosa nell'Italia post-unitaria

di Michele Madonna

editore: Libellula Edizioni

pagine: 152

La libertà religiosa non è concetto o principio "filosofico", né "teologico", ma "essenzialmente giuridico" (F
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.