Il tuo browser non supporta JavaScript!

Meridiano zero: Primo parallelo

Come mollare il marito senza rovinarsi il make-up

di Karina Mellinger

editore: Meridiano zero

pagine: 251

Il sabato mattina di Laura è cominciato in modo decisamente seccante: la casa da sistemare per l'evento mondano della sera, la donna delle pulizie in ritardo, quell'invadente della madre in visita. Ma il peggio è stato inventarsi tutte quelle scuse per sottrarsi alle voglie mattutine di suo marito David. lmprovvisamente, Laura capisce. Ormai tutto, di David, le risulta insopportabile. A parte i soldi, ovviamente. Deve lasciarlo quella sera stessa. Il punto è che non riesce a trovare un motivo valido. Insomma, non puoi mica andare da tuo marito e dirgli che lo molli, dopo quindici anni di matrimonio, solo perché quando fa colazione la cucina sembra un campo di battaglia e ha un dente che gli sporge perpendicolarmente dalla bocca. Oltretutto dovrà renderne conto a sua madre, che dal genero si fa pagare uno spazioso attico a Evelyn Gardens... Ecco, se lui avesse un'amante, sarebbe tutto più facile. Comprese le successive questioni economiche. Ma David non ce l'ha, un'amante. Figurarsi, lui, così fedele e premuroso. Come trovargliene una, entro sera? Magari cercando su internet. O forse, infilandogli nel letto la domestica slava... Tra costosi oggetti di finto antiquariato e improbabili amplessi nel garage, una graffiante commedia degli equivoci, per raccontare una crisi matrimoniale che, lungi dallo sconvolgere troppo gli interessati, mette comicamente a nudo splendori e miserie della vita coniugale.
8,90

L'allievo

di Zimmermann Daniel

editore: Meridiano zero

pagine: 183

Savigny-sur-Orge, periferia meridionale di Parigi
8,90

I cuscini da preghiera di carne

di Robert Irwin

editore: Meridiano zero

pagine: 121

Nel cuore di Istanbul c'è il palazzo imperiale, e nel palazzo una stanza detta la 'Gabbia', dove i figli del sultano trascorrono l'adolescenza, in attesa di essere iniziati alla vita di corte. Quando Orkhan ne esce, scopre di essere il prescelto per succedere al padre. In quel palazzo isolato e inquietante, una serie di misteriose fanciulle dell'harem attende impaziente di educarlo alle "cose dell'amore". C'è Anadil, che gli mostra come ritardare l'acme del piacere sessuale congiungendosi su un letto di ghiaccio. Penizade, in grado di predire il futuro tramite l'antica arte della fallomanzia. Mihrimah, che insegna a intensificare il godimento attraverso la disciplina dello Sguardo doloroso. Roxelana, la domatrice di pantere del serraglio, che invita Orkhan nel suo regno di fruste e catene. Il palazzo, insomma, sembra essere interamente edificato con i sogni degli uomini. Ma presto Orkhan si rende conto che la realtà è ben diversa: sono i principi a essere prigionieri di un edificio totalmente dominato dalle donne. Nell'indolenza della vita di corte fiorisce un mondo popolato di eunuchi, servitori muti, nani creati ad artificio per mezzo di scatole che impediscono la crescita, concubine che si ungono le cosce di droghe ammalianti, giraffe omosessuali, damigelle avvelenate, djnn e altri spiriti dispettosi. Un mondo controllato dalle adepte del Cuscino da Preghiera di Carne, una setta che si propone di portare l'uomo a incontrare la Divinità tramite una esperienza sessuale davvero speciale...
8,90

Alla salute del lupo cattivo

di Pagan Hugues

editore: Meridiano zero

pagine: 158

Il plurideclassato agente di polizia Rameau è a suo modo un eroe
8,90

Come semi d'autunno

di Leunens Christine

editore: Meridiano zero

pagine: 377

Siamo a Vienna, agli inizi della seconda guerra mondiale
8,90

E adesso? Storia di una giovinezza

di Johannes Hösle

editore: Meridiano zero

pagine: 189

Erolzheim, Alta Svevia. È il 1942. Dopo la morte del padre con cui si chiude "Prima di tutti i secoli", primo volume dell'autobiografia, un Johannes ormai tredicenne affronta le conseguenze della guerra. Con una voce che si fa più "adulta" rispetto a quella della sua "storia di un'infanzia", ma che rimane immediata e decisamente "esilarante", Johannes Hösle ci presenta la Germania degli anni Quaranta in un affresco che il punto di vista interno rende, per il lettore italiano, affascinante.
8,90

Le rose della colpa

di Earle Steve

editore: Meridiano zero

pagine: 220

Steve Earle, musicista e songwriter, è riuscito a trasportare in questa raccolta di racconti tutto il talento, la passione, la
8,90

Le bugie di Hollywood

di Ambrose David

editore: Meridiano zero

pagine: 253

La magia di Hollywood è tutta qui: nel fascino della menzogna
8,90

La città dolente

di Zimmermann Daniel

editore: Meridiano zero

pagine: 187

François non ama, e non ne sente il bisogno
8,90

Piccola guida per naufraghi con giaguaro e senza sestante

di Scliar Moacyr

editore: Meridiano zero

pagine: 125

Max si ritrova naufrago in mezzo all'oceano
8,00

Project X

di Shepard Jim

editore: Meridiano zero

pagine: 216

Primo giorno di scuola per Edwin, 13 anni
8,90

Il rosso e il bianco

di Jean-Marie Laclavetine

editore: Meridiano zero

pagine: 187

Lo stesso amore per il vino, nettare degli dei o bevanda diabolica a seconda dei casi, unisce e muove i personaggi di questo romanzo. Tutti hanno o hanno avuto una passione - gioiosa o funesta, passeggera o fatale, ragionata o delirante, erudita o bestiale - per il vino. Che li faccia ridere o li renda inquieti, è proprio il vino, in tutti i suoi aspetti e in tutta la sua vivacità, a fungere da unico specchio di queste vite, a dare loro colore, acidità, sapore.
8,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.