Il tuo browser non supporta JavaScript!

Mondadori: Oscar classici

I promessi sposi (rist. anast. Milano, 1840)

di Alessandro Manzoni

editore: Mondadori

pagine: 746

"Il romanzo del 1840, illustrato, va presentato in anastatica
14,00

Storia di una capinera

di Giovanni Verga

editore: Mondadori

pagine: 145

La storia di una novizia che scopre l'irresistibile nascere di un sentimento nuovo, che da dolce e struggente si tramuta a poc
9,00

I demoni

di Fe'dor Dostoevskij

editore: Mondadori

pagine: 907

Ideale continuazione di Delitto e castigo, di cui approfondisce in senso sociale e politico l'indagine etico-religiosa sul tem
13,00

Tutte le poesie

di Guido Gozzano

editore: Mondadori

pagine: 960

Dopo avere "attraversato D'Annunzio" per approdare a un territorio suo, secondo la felice espressione montaliana, Guido Gozzano trovò la propria vena più autentica in una capacità di narrare ih versi di straordinaria forza descrittiva, unita a una tonalità dolcemente ma impietosamente ironica. Nei suoi componimenti - qui raccolti integralmente con un ricchissimo corredo esegetico - Gozzano ripercorre le eterne vicende di Amore e di Morte, intesse colloqui col passato, ma soprattutto, dopo il "povero fanciullo che piange" di Corazzini, il "saltimbanco" di Palazzeschi e il "clown" di Soffici, ci dà il suo personale ritratto del poeta, un uomo perso dietro "pochi giochi di sillaba e di rima", e tuttavia non ignaro di quella "terra desolata" che il vivere stava allora diventando per la grande cultura europea.
22,00

La principessa di Clèves

di Marie-Madeleine de Lafayette

editore: Mondadori

pagine: 201

A Parigi, nel momento più fulgido della Renaissance francese, Mlle de Chartres sposata al principe di Clèves si innamora dell'affascinante duca di Nemours. Legata al marito da profonda stima e affetto, decide di confessargli i propri sentimenti. Narrato in una scena tra le più celebri della letteratura francese, questo gesto si rivela gravido di conseguenze per tutti i personaggi... Scritto da una dama della corte del Re Sole, colta e raffinata, amica di La Rochefoucauld e di Mme de Sévigné, e pubblicato anonimo nel 1678, "La principessa di Clèves" segna una tappa importante nella storia della narrativa occidentale. In nome della verosimiglianza della trama, della verità dei personaggi, dell'eleganza degli strumenti espressivi, La principessa di Clèves rompe con le inutili lungaggini del romanzo barocco, ed è considerato il primo romanzo psicologico. Con i dilemmi interiori della sua principessa, in bilico tra fosca inquietudine e penetrante lucidità, Mme de Lafayette ha affascinato lettori d'ogni epoca.
12,00

L'opera poetica. Testo inglese a fronte

di Shakespeare William

editore: Mondadori

pagine: CVI-744

William Shakespeare non è solo il più grande scrittore inglese e il più celebre drammaturgo di tutti i tempi
18,00

Il ritratto di Dorian Gray

di Oscar Wilde

editore: Mondadori

pagine: 310

Il bellissimo Dorian riesce a conservare intatte gioventù e avvenenza, nonostante le dissolutezze cui si abbandona: è infatti
10,00

Venere in pelliccia

editore: Mondadori

pagine: 196

Arte, letteratura, sensualità si intrecciano nelle pagine di "Venere in pelliccia", dove si racconta la relazione del giovane
10,00

La Divina Commedia di Dante Alighieri

di Doré Gustave

editore: Mondadori

pagine: 166

Un'illustrazione di vastità universale, un'illustrazione che sia anche un microcosmo: così Jorge Luis Borges descrive il poema
16,00

Tom Jones

di Fielding Henry

editore: Mondadori

Allevato da un ricco gentiluomo di campagna, il trovatello Tom Jones si innamora della vicina di casa Sophia Western
15,00

Illusioni perdute

di Balzac Honoré de

editore: Mondadori

È il volume monstre! È l'opera capitale nell'opera
13,50

Il segno rosso del coraggio

di Stephen Crane

editore: Mondadori

pagine: 166

Crede che ormai tutto sia perduto - il diciottenne Henry Fleming - quando abbandona il plotone e inizia a vagare per i boschi
9,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.