Il tuo browser non supporta JavaScript!

Pacini Editore: Piccola biblioteca Pacini

Breve storia di Genova

di Gabriella Airaldi

editore: Pacini Editore

pagine: 214

Una breve storia ha lo scopo di cogliere in pochi, forti tratti lo spirito della città, di rivisitare il passato alla luce del presente per comprenderne i caratteri originali.
8,50

Tuscany. An illustrated short history

editore: Pacini Editore

pagine: 144

Impresa ambiziosa quanto ardua ripercorrere la storia millenaria di una regione come la Toscana in poche pagine: ogni momento, paese, città o centro abitato ha la sua cultura, la sua tradizione e un percorso diverso, ma il vero successo di questo piccolo volume è saper cogliere la trama unitaria che, annodando le sue maglie millenarie, compone una tela di rara bellezza, famosa in tutto il mondo per le sue meraviglie storiche, artistiche, naturali: la Toscana.
10,00

Breve storia illustrata della Toscana

editore: Pacini Editore

pagine: 143

Una breve storia ha lo scopo di cogliere in pochi, forti tratti lo spirito di un territorio, di rivisitarne il passato alla luce del presente per comprenderne i caratteri originali. Impresa ambiziosa quanto ardua ripercorrere la storia millenaria di una regione come la Toscana in poche pagine: ogni momento, paese, città o centro abitato ha la sua cultura, la sua tradizione e un percorso diverso, ma il vero successo di questo piccolo volume è saper cogliere la trama unitaria che, annodando le sue maglie millenarie, compone una tela di rara bellezza, famosa in tutto il mondo per le sue meraviglie storiche, artistiche, naturali: la Toscana.
10,00

Breve storia di Modena

di Paolo Golinelli

editore: Pacini Editore

pagine: 189

Una breve storia ha lo scopo di cogliere in pochi, forti tratti lo spirito della città, di rivisitare il passato alla luce del presente per comprenderne i caratteri originali.
8,50

Breve storia di Massa

editore: Pacini Editore

8,50
9,50

Breve storia di Pienza

di Beatrice Sordini

editore: Pacini Editore

pagine: 144

Per approfondire facilmente la storia di una delle mete turistiche toscane più famose questo volume fornisce a studenti, turisti e appassionati un sunto della storia di Pienza. La prima parte del volume ricorda l'origine romana dell'antica Corsignano, la fase altomedievale, fino ad arrivare ai secoli centrali del Medioevo, quando la cittadina è parte del territorio della città di Siena. La seconda sezione prende le mosse dall'anno 1458, e cioè quando Enea Silvio Piccolomini diventa Papa Pio II. Poi l'edificazione di Pienza, le motivazioni che ne hanno decretato la trasformazione da piccolo borgo nella città "ideale del rinascimento". Da qui, con un balzo nel tempo, il lettore si tufferà nella cinquecentesca guerra di Siena.
7,00

A short history of Pienza

di Beatrice Sordini

editore: Pacini Editore

pagine: 144

Per approfondire facilmente la storia di una delle mete turistiche toscane più famose il volume offre a studenti, turisti e appassionati un sunto della di Pienza. La prima parte del volume ricorda l'origine romana dell'antica Corsignano, la fase altomedievale, fino ad arrivare ai secoli centrali del Medioevo, quando la cittadina è parte del territorio della città di Siena. La seconda sezione prende le mosse dall'anno 1458, e cioè quando Enea Silvio Piccolomini diventa Papa Pio II. Poi l'edificazione di Pienza, le motivazioni che ne hanno decretato la trasformazione da piccolo borgo nella città "ideale del rinascimento". Da qui, con un balzo nel tempo, il lettore si tufferà nella cinquecentesca guerra di Siena.
7,00
7,50

Breve storia di Salerno

editore: Pacini Editore

pagine: 112

7,00

Breve storia di Volterra. Ediz. inglese

editore: Pacini Editore

pagine: 136

7,00

Breve storia di San Giovanni Valdarno. Ediz. inglese

di Franco Cardini

editore: Pacini Editore

pagine: 80

Una breve storia che ha lo scopo di cogliere in pochi, forti tratti lo spirito della città, di rivisitare il passato alla luce del presente per comprenderne i caratteri originali. Stretta tra imponenti eserciti come quelli di Firenze e di Arezzo ed accarezzata dalle influenti famiglie della Toscana, la "terra nuova" nasce e si sviluppa diventando un presidio militare temuto. Almeno fino al 500 quando la città perde progressivamente il carattere originario di avamposto in seguito all'instaurarsi di uno stabile equilibrio di forze nel contado fiorentino. Edizione in lingua inglese.
7,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.