Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Rubbettino: VELVET

Una banda di scemi

di Amleto De Silva

editore: Rubbettino

pagine: 270

La provincia, per chi rimane, concede solo due modi di evadere: il racconto e il bere
19,00

Peccato originale

di Giose Rimanelli

editore: Rubbettino

pagine: 240

Una storia di sangue e di terra, e di strenua lotta contro il destino
18,00

Una luce abbondante

di Sonia Serazzi

editore: Rubbettino

pagine: 130

A Sacravento abitano tre bambini vecchi: Francabbù, Sarsì e Marsol
15,00

Il comando

di Rocco Carbone

editore: Rubbettino

pagine: 150

«Il desiderio è il convitato di pietra di queste pagine, è una forza magnetica di attrazione verso qualcuno, senza il quale, c
15,00

La fortuna del Greco

di Vincenzo Reale

editore: Rubbettino

pagine: 170

Antonio il Greco viene da Carafa Nuova, oggi una città fantasma sull'Aspromonte
16,00

L'assedio

di Rocco Carbone

editore: Rubbettino

pagine: 188

Sulla città di R
18,00

I pascoli di carta

di Andrea Apollonio

editore: Rubbettino

pagine: 200

Ad Alzapietra, un paese dell'entroterra siciliano arrampicato sui monti Nebrodi, una ditta sta curando la manutenzione di alcu
16,00

I leggeri di Nairobi

di Marco Ciriello

editore: Rubbettino

pagine: 162

I leggeri di Nairobi è la storia di un maratoneta ragazzino, Muhammad Ali, che - rischiando di scendere sotto le due ore alle
14,00

Via dall'Aspromonte

di Pietro Criaco

editore: Rubbettino

pagine: 220

Ad Africo, villaggio arroccato nel cuore dell'Aspromonte calabrese, negli anni '50 non c'è ancora la luce elettrica, né una st
15,00

L'assaggiatrice

di Giuseppina Torregrossa

editore: Rubbettino

pagine: 154

Gaetano, il marito, sparisce all'improvviso
14,00

Tredici gol dalla bandierina

di Ettore Castagna

editore: Rubbettino

pagine: 253

Tredici gol (veramente) segnati dalla bandierina fra il 1974 e il 1981 sono la metafora e la parabola di una giovinezza
16,00

Non chiamarmi bastardo, io sono John Fante

di Eduardo Margaretto

editore: Rubbettino

pagine: 266

Una fredda mattina del 1981 lo scrittore John Fante, ormai cieco e su una sedia a rotelle, sente di avere ancora qualcosa da s
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.