Il tuo browser non supporta JavaScript!

La caduta dell'Impero ottomano e le radici della politica di Erdogan

La caduta dell'Impero ottomano e le radici della politica di Erdogan
titolo La caduta dell'Impero ottomano e le radici della politica di Erdogan
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Collana Obiettivi
Editore Archivio storia
Formato Libro
Pagine 288
Pubblicazione 2021
ISBN 9788885472198
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
19,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
La storia dell'impero ottomano è stata lunga, gloriosa e densa di avvenimenti che hanno coinvolto e segnato, direttamente o indirettamente, lo sviluppo sia dell'Europa occidentale e orientale che quello di altre vaste regioni del Nord Africa e del Medio Oriente. Per molti secoli, a partire dal 1300, l'impero ottomano ha infatti rappresentato un grande ed importante organismo politico, etnico, religioso e militare. Il testo descrive, nella prima parte, la caduta dell'Impero Ottomano (1918-1924) e in appendice il revanscismo nazionalista e islamico della nuova Turchia di Erdogan che vuole ripristinare il Vecchio Impero attraverso le armi di un nuovo espansionismo (in Libia, Siria e Corno d'Africa), anche il ricorso alle armi e non soltanto alla diplomazia.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.