Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Concetto e validità del diritto

Concetto e validità del diritto
Titolo Concetto e validità del diritto
Autore
Editore Einaudi
Formato
libro Libro
Pagine 192
Pubblicazione 1997
ISBN 9788806144128
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
15,49
L'opera si impernia sul rapporto fra diritto e morale. Obiettivo dell'autore è dimostrare la problematicità della tesi sostenuta dal positivismo giuridico, secondo il quale i due ambiti devono essere tenuti separati e i concetti di diritto e di validità giuridica vanno definiti in modo indipendente dalla morale. Alexy dimostra che se sul piano analitico esiste fra i due campi un nesso concettualmente necessario, su quello normativo alcuni motivi razionali spingono a definire questi concetti includendovi elementi morali (tesi della connessione). La fondazione della tesi alexiana, che unisce a un impianto analitico rigoroso un'esposizione essenziale, porta alla dimostrazione del fallimento del positivismo come teoria generale del diritto.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.