Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il sindacato eretico. La Confederazione rossa nel Regno del Sud (1943-44)

Il sindacato eretico. La Confederazione rossa nel Regno del Sud (1943-44)
titolo Il sindacato eretico. La Confederazione rossa nel Regno del Sud (1943-44)
Autore
Editore Spartaco
Formato
libro Libro
Pagine 208
Pubblicazione 2006
ISBN 9788887583533
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
14,00
Il libro - preceduto da una prefazione di Giorgio Benvenuto - ricostruisce la breve ma significativa esperienza della Confederazione generale del lavoro, sorta a Napoli subito dopo la liberazione della città e formata da esponenti socialisti, azionisti e comunisti dissidenti. Si trattò della prima rinascita sindacale nell'Italia liberata, fondata sui principi dell'autonomia, del radicalismo libertario e dell'indipendenza dai partiti politici. Ma la scelta dell'indipendenza dai partiti fu la causa dell'aperta ostilità dell'establishment politico e sindacale italiano e il Patto di Roma, con la nascita della Cgil unitaria formata da comunisti, socialisti e democristiani, rappresentò la fine dell'esperienza napoletana.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.