Il tuo browser non supporta JavaScript!

L'errore di Cartesio. Emozione, ragione e cervello umano

L'errore di Cartesio. Emozione, ragione e cervello umano
titolo L'errore di Cartesio. Emozione, ragione e cervello umano
Autore
Traduttore
Argomenti Scienze Umane Scienze
Adozioni Psicologia
Adozioni Interfacoltà Lettere - Scienze della Formazione
Collana Biblioteca scientifica
Editore Adelphi
Formato Libro
Pagine 404
Pubblicazione 1995
ISBN 9788845911811
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
29,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Risale a Cartesio la separazione fra emozione e intelletto, ma le indagini sul cervello attualmente in corso muovono in tutt'altra direzione. Damasio è stato forse il primo a porre sotto esame le infauste conseguenze della separazione di Cartesio e oggi è possibile circoscrivere quell'errore sulla base anche di casi clinici e della valutazione di fatti neurologici sperimentali. Tutte le linee sembrano convergere verso uno stesso risultato: l'essenzialità del valore cognitivo del sentimento. Damasio usa la parola "sentimento" per denotare qualcosa di concettualmente nuovo e introduce una distinzione importante fra il sentire di base e il sentire delle emozioni, fondata su osservazioni di architettura anatomico-funzionale.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.