I padri della Chiesa e la teologia. In dialogo con B. Studer

I padri della Chiesa e la teologia. In dialogo con B. Studer
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
16,53
Se è vero che la letteratura patristica è paragonabile, come scrive Hans U. von Balthasar, al "giornale intimo dell'anima, che la Chiesa ha scritto quand'essa aveva diciassette anni", anche oggi - in sede teologica - si tratta di recuperarne lo spirito in modo creativo e originale. Al di là del significato e del valore che l'auctoritas dei Padri ha dal punto di vista metodologico per i teologi di professione, anche il semplice credente non potrà che lasciarsi arricchire e stimolare da una conoscenza diretta della riflessione sulla fede operata dalle generazioni dei primi secoli. La presente pubblicazione intende in primo luogo mettere a fuoco il valore e i limiti dell'autorità dei Padri per la teologia di oggi. Nello stesso tempo, si inserisce con un taglio interdisciplinare entro il più ampio risveglio di studi sugli autori dei primi secoli che è dato constatare nelle istituzioni accademiche non solo ecclesiastiche, ma anche statali