Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il ragionamento presuntivo. Presupposti, struttura, sindacabilità

novità
Il ragionamento presuntivo. Presupposti, struttura, sindacabilità
titolo Il ragionamento presuntivo. Presupposti, struttura, sindacabilità
Curatori ,
Argomenti Diritto, Economia e Politica Diritto
Law
Collana La Prova Nel Diritto E Nel Processo, 1
Editore Giappichelli
Formato Libro
Pagine 496
ISBN 9788892122680
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
64,00
 
Il volume inaugura una collana dedicata alla prova nel diritto sostanziale e nel processo e raccoglie contributi di eminenti studiosi di diritto civile, tributario, processuale civile e processuale penale, nonché di giudici della Corte suprema di cassazione. Le questioni più interessanti riguardano l'individuazione dei limiti della discrezionalità del giudice nello stabilire il ricorso alla presunzione, il rispetto del principio del contraddittorio, l'allegazione e la prova del fatto base, il collegamento tra questo e il fatto ignoto. Vengono altresì in rilievo i temi che hanno caratterizzato la giurisprudenza sull'accertamento dei fatti negli ultimi tre lustri e che ancora oggi non sembrano aver trovato soluzioni appaganti. Si pensi, ad es., allo standard di prova del "più probabile che non", ormai divenuto diritto vivente, di cui devono essere chiariti i presupposti applicativi. O, ancora, all'accertamento del nesso di causalità materiale, in particolare ove richieda l'applicazione di una legge scientifica. Il volume intende offrire al lettore una guida in un importante settore dell'esperienza giuridica in cui il legislatore ha correttamente lasciato al giudice una grande discrezionalità, ed è la stessa giurisprudenza a stabilire in concreto, con i connessi e inevitabili rischi, i limiti della suddetta discrezionalità.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.