Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il super libro della natura

novità
Il super libro della natura
Titolo Il super libro della natura
Traduttore
Argomento Ragazzi Letteratura per ragazzi
Collana A tutta scienza
Editore Editoriale Scienza
Formato
libro Libro
Pagine 128
Pubblicazione 2024
ISBN 9788893932905
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
18,90
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Un libro per bambini sulla natura ricco di informazioni, quiz, giochi e attività all'aria aperta. Esci e scopri le meraviglie della natura. Passeggia tra gli alberi, ascolta il rumore del vento tra le foglie e annusa il profumo dei fiori. Distenditi su un prato e osserva il brulicante mondo dei piccoli animali che vivono tra i fili d'erba, oppure girati pancia all'aria e scruta il cielo a caccia di nuvole. In queste pagine troverai tante idee per passare il tempo all'aria aperta in ogni stagione e diventare un esperto naturalista! Questo libro accompagna i bambini alla scoperta della natura attraverso due modalità ben integrate tra le pagine: da un lato fornisce informazioni su fiori, alberi, piante dell'orto, animali selvatici, piccoli abitanti del prato..., mentre dall'altro propone giochi e attività con la natura. I lettori impareranno così a riconoscere gli alberi e a identificare le parti di un fiore, sapranno a chi appartengono le impronte nel bosco e cos'è l'impollinazione, scopriranno come ci si prende cura dell'orto e quando raccoglierne i frutti. Al contempo potranno divertirsi con giochi e quiz da fare direttamente sul libro, oppure realizzando una serie di lavoretti (origami a forma di farfalla, quadri i fiori secchi, teatrino con le foglie...) o, ancora, cimentandosi con attività pratiche: costruire un erbario, creare un orto in miniatura, produrre il compost, realizzare una mangiatoria per gli uccelli, moltiplicare le piante per talea, cucinare un dolce con le carote... Curiosità dal libro. Perché i fiori profumano? Alcuni fiori emettono odori che attirano insetti come api e farfalle. Andando da un fiore all'altro, questi animali trasportano il polline, che permetterà alle piante di riprodursi. Oltre al profumo, anche la forma e il colore servono ad attirare gli insetti. Questi si posano e raccolgono il polline, poi volano su altri fiori, dove depongono un po' di questa polvere gialla che li feconderà. Perché le foglie cambiano colore in autunno? La mancanza d'acqua, il tempo autunnale e i primi freddi hanno un effetto sulle foglie degli alberi: un poco alla volta si seccano, cambiano colore e alla fine cadono. Le foglie hanno bisogno di acqua, aria e luce, ma in autunno l'acqua assorbita dalle radici è troppo poca per arrivare fino a loro. La mancanza d'acqua distrugge il pigmento verde, la clorofilla, che è indispensabile per produrre il cibo necessario all'albero. Le foglie assumono allora toni rossi, aranciati o bruni e cadono. Gli alberi perdono le foglie per non disidratarsi. Durante l'inverno, si riposano riducendo i processi vitali. Età di lettura: da 7 anni.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.