Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Neuroscienze psicodinamiche. Verso il superamento di una mindless neuroscience e di una brainless psychoanalysis

Neuroscienze psicodinamiche. Verso il superamento di una mindless neuroscience e di una brainless psychoanalysis
titolo Neuroscienze psicodinamiche. Verso il superamento di una mindless neuroscience e di una brainless psychoanalysis
Curatore
Argomento Scienze Umane Psicologia
Editore Franco Angeli
Formato
libro Libro
Pagine 286
Pubblicazione 2024
ISBN 9788835159490
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
35,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Nel rapporto tra mente e corpo, il cervello vive una condizione di crisi. Ricordo di un amico una qualsiasi parte del corpo, come l'organo che genera la mente, oppure, ancora, come un'entità astratta, composta "della stessa sostanza di cui sono fatti i sogni". Questa crisi di identità fornisce un terreno fertile alla sua estromissione, alla sua idolatria, o alla nascita di radicalismi all'interno di un dialogo dualista, con ripercussioni sullo studio della salute mentale. Questo volume coglie nel termine crisi (??????) un'opportunità, un punto di svolta (dal verbo ?????, scegliere, decidere), attraverso l'adozione di un approccio psicodinamico alle neuroscienze cognitive. Il testo enfatizza la necessità di un superamento di una mindless neuroscience da un lato e di unabrainless psychoanalysis dall'altro, introducendo un network neurale con un ruolo centrale in questo approccio che attraversa come una rete l'intero volume: la Default Network. Nella prima sezione - Il principio di energia libera - gli autori espongono questo concetto, attraverso le sue esplicite radici psicodinamiche. Nella seconda sezione -Ego, Self and trauma - vengono presentati alcuni aspetti legati all'Io, al Sé e al trauma da un punto di vista neuroscientifico e psicodinamico. La terza sezione - Corpo ed intersoggettività - evidenzia elementi intra-soggettivi e inter-soggettivi da una prospettiva psicoanalitica, tenendo in considerazione gli studi neuroscientifici sul tema. Infine, nella quarta sezione - Psychodynamic Lab - le neuroscienze psicodinamiche vengono applicate attraverso alcuni studi che hanno utilizzato la risonanza magnetica, l'elettroencefalografia o l'esplorazione di modificazioni epigenetiche. Nella conclusione vengono ripresi limiti e prospettive delle attuali neuroscienze psicodinamiche, criticando una dimensione di psyche-less psychiatry , ovvero una psichiatria senza psiche che caratterizza lo studio e la cura della salute mentale contemporanea.
 

Ti potrebbe interessare anche

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.