Il tuo browser non supporta JavaScript!

Violenza domestica. Una perversione sociale

novità
Violenza domestica. Una perversione sociale
titolo Violenza domestica. Una perversione sociale
autore
argomento Scienze Umane Psicologia
collana Scaffale aperto
editore Armando Editore
formato Libro
pagine 191
pubblicazione 2019
ISBN 9788869925771
 

Scegli la libreria

18,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
La violenza contro le donne è stata culturalmente e socialmente accettata per secoli. Le donne hanno sempre avuto difficoltà a individuare obiettivi comuni, a sentirsi e fare gruppo: si sono unite quando hanno preso consapevolezza del loro squilibrio di potere rispetto agli uomini, quando non hanno più accettato che la loro appartenenza di genere fosse utilizzata per discriminarle, sotto pagarle, per far loro violenza. Dietro il perpetrarsi degli abusi contro le donne sono motivazioni antropologiche, sociali e culturali e meccanismi psicologici che rendono difficile e complesso l'intervento che intende combatterli.
 

Ti potrebbe interessare anche

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.