Il tuo browser non supporta JavaScript!

Artemidoro di Efeso e la scienza del suo tempo. Ediz. numerata

Artemidoro di Efeso e la scienza del suo tempo. Ediz. numerata
titolo Artemidoro di Efeso e la scienza del suo tempo. Ediz. numerata
Autore
Collana PARADOSIS
Editore Dedalo
Formato Libro
Pagine 188
Pubblicazione 2010
ISBN 9788822058164
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
24,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
L'opera geografica di Artemidoro di Efeso (II sec. a.C.) è andata perduta, ma ad essa, corposa e ricca di notizie, attinsero a piene mani i maggiori scienziati ed eruditi: Strabone, Plinio e Stefano di Bisanzio. Di recente, al geografo efesino è stato erroneamente attribuito un papiro di ignota origine e, con esso, pensieri ed informazioni del tutto incompatibili con quanto di lui già sapevamo: questo clamoroso episodio è solo l'ultimo atto di una vicenda che, attraverso i secoli, ha pian piano deformato il volto del nostro autore. Questo libro si propone di ricostruire il metodo di lavoro di Artemidoro attraverso l'analisi di alcuni suoi frammenti molto significativi. Artemidoro scelse di non restar chiuso in una biblioteca a compulsare fonti scritte, ma si aprì alla conoscenza diretta dei luoghi e delle persone che li abitano, durante la fase montante dell'imperialismo romano.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.