Il tuo browser non supporta JavaScript!

Crisi o transizione energetica? Come il conflitto in Ucraina cambia la strategia europea per la sostenibilità

Crisi o transizione energetica? Come il conflitto in Ucraina cambia la strategia europea per la sostenibilità
titolo Crisi o transizione energetica? Come il conflitto in Ucraina cambia la strategia europea per la sostenibilità
Autori ,
Argomento Diritto, Economia e Politica Economia
Collana Economie
Editore Diarkos
Formato Libro
Pagine 192
Pubblicazione 2022
ISBN 9788836162024
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
15,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Con l'uscita dalla pandemia, la strategia europea per la sostenibilità ha iniziato a confrontarsi con la scarsità di fonti energetiche tradizionali e con l'assenza di quelle tecnologie che permetterebbero di completare il passaggio alle fonti naturali. A questi fattori si aggiunge ora l'acuta crisi geopolitica provocata dal conflitto in Ucraina. La dipendenza europea dalle forniture di gas naturale dalla Russia obbliga a ripensare in tutta fretta le modalità di copertura del fabbisogno energetico. Le possibilità di diversificare le importazioni di energia sono tuttavia esigue e le prospettive di incorrere in una scarsità nelle forniture stanno rapidamente aumentando. I fattori geopolitici potrebbero in breve tempo divenire preminenti, qualora proprio la riconfigurazione dei mercati dell'energia rinsaldasse l'asse fra Russia e Cina, accentuando la preminenza dell'Asia nelle produzioni manifatturiere. Il conflitto ucraino accentua dunque il conflitto energetico latente, ponendo forse termine al processo di globalizzazione dei mercati. Eventualità che potrebbe trovare l'Europa del tutto impreparata.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.