Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Opere

Opere
titolo Opere
Autore
Editore Einaudi
Formato
libro Libro
Pagine 644
Pubblicazione 1998
ISBN 9788844600532
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
43,90
Esiodo è sempre stato considerato cantore degli dei, perché ha saputo costruire mitologie articolate, e cantore degli uomini, come poeta capace di descrivere con amorosa precisione il lavoro umano. Ma sia che parli di genealogie divine o delle esperienze umane, con la sua poesia Esiodo ha cercato di dare ragione del mondo: come è arrivato a essere quello che è, quali sono i principi e le forze che lo governano. Rispetto a Omero il suo intento conoscitivo è assai più "moderno". Esiodo dichiara spesso i limiti delle sue conoscenze: l'ispirazione, l'insegnamento delle Muse non bastano a coprire l'estensione del sapere. Esiodo rinuncia dunque all'onniscienza e cerca di dare un ordine alla caoticità del mondo.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.