Il tuo browser non supporta JavaScript!

Manuale di diritto ecclesiastico. Chiese, culti e religioni nell'ordinamento italiano

novità
Manuale di diritto ecclesiastico. Chiese, culti e religioni nell'ordinamento italiano
titolo Manuale di diritto ecclesiastico. Chiese, culti e religioni nell'ordinamento italiano
autore
curatore
argomenti Diritto, Economia e Politica Diritto
Law
collana Manuali, 32
editore Edizioni Giuridiche Simone
formato Libro
pagine 320
pubblicazione 2020
numero edizione 21
ISBN 9788891425423
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
24,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
La XXI edizione del Manuale di Diritto Ecclesiastico costituisce uno strumento di studio indispensabile per quanti vogliano comprendere il rapporto tra religione e società nei suoi aspetti giuridici, in un momento storico sempre più caratterizzato dal pluralismo religioso. La trattazione, in linea con la manualistica più diffusa, tiene conto delle pronunce della giurisprudenza che, nell'ambito del diritto ecclesiastico, ricopre un ruolo decisivo, laddove l'ordinamento giuridico italiano, pur ispirato al principio di laicità, in ragione della tangibile influenza cattolica, non sempre è riuscito ad adeguare la propria legislazione alle esigenze sociali. Si pensi a quanto accade in tema di surrogazione della maternità, adozione da parte di coppie omosessuali etc. Inoltre, anche l'azione pastorale di Papa Francesco, tesa al rinnovamento degli organi centrali della Chiesa cattolica, ha consentito una rilettura delle relazioni fra individuo, coscienza e fede che ha dato nuova linfa ai rapporti fra Stato e Chiesa cattolica e a un dialogo di più ampie vedute con gli altri culti. Il presente volume, pertanto, consente un'analisi critica del diritto ecclesiastico e dei culti acattolici, mettendo il lettore in condizione di affrontare in maniera più documentata abilitazioni professionali ed esami universitari.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.