Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il sale sul tarassaco. Michele Mezzaroba, dall'infanzia friulana a Mauthausen

Il sale sul tarassaco. Michele Mezzaroba, dall'infanzia friulana a Mauthausen
Titolo Il sale sul tarassaco. Michele Mezzaroba, dall'infanzia friulana a Mauthausen
Autore
Collana Memoria
Editore nuovadimensione
Formato
libro Libro
Pagine 240
Pubblicazione 2007
ISBN 9788889100455
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
14,50
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Tre ragazzi cresciuti assieme si ritrovano nel campo di concentramento di Mauthausen. Ancora una volta condividono il pasto: il tarassaco, o radichesa, la familiare erba di casa recuperata per miracolo da chi andava a lavorare fuori dal lager, condita con il sale che si usa nei forni crematori... Questo terribile ricordo è il nodo attorno al quale si stringe e poi si scioglie il racconto di Michele Mezzaroba. La sua storia personale si inoltra come una scheggia nella Storia del XX secolo: l'infanzia trascorsa a Frisanco, un piccolo paese delle Prealpi Carniche; il servizio di leva nei Balcani durante il secondo conflitto mondiale; la scelta di campo e la lotta partigiana; la cattura, la deportazione a Mauthausen e la sopravvivenza negli abissi dell'umano; la Liberazione e il difficile ritorno alla vita segnato da un costante e profondo impegno civile. Assieme alle vicende di Michele, si svolgono quelle del suo gruppo di amici nati a Frisanco, travolti con lui e con l'intera comunità dalla guerra. Si ritroveranno tutti e quattro vivi, sopravissuti a Mauthausen e Dachau, nuovamente a casa. Ma qualcosa è profondamente cambiato, dentro e attorno a loro.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.