Il tuo browser non supporta JavaScript!

Ezio Franceschini

Ezio Franceschini
titolo Ezio Franceschini
sottotitolo Note autobiografiche, memorie di amici
autore
collana Varia
editore Vita e pensiero
formato Libro
pagine 328
pubblicazione 2010
ISBN 9788834318355
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
25,00
Ezio Franceschini (Villagnedo, provincia di Trento, 25 luglio 1906 - Padova, 21 marzo 1983) fu titolare nell’Università Cattolica della prima cattedra in Italia di Storia della letteratura latina medievale (1938- 1976); vi fu preside della facoltà di Lettere e filosofia (1945-1947 e 1953-1965), consigliere dell’Istituto Giuseppe Toniolo di Studi superiori, ente fondatore e finanziatore dell’Università Cattolica (1942-1971), membro del Consiglio di amministrazione dell’Università (1945-1969) e Rettore Magnifico (1965-1968). La sua produzione scientifica spazia sulla letteratura in latino di una vasta area europea, dall’epoca classica all’Umanesimo. La sua personalità fu poliedrica. Straordinaria è stata la sua attività come maestro di varie generazioni: il presente volume nasce proprio dal coro delle memorie di discepoli e di amici che lo hanno accostato personalmente, articolandosi intorno a brevi appunti autobiografici vergati da Franceschini stesso in varie agende anno per anno. Con documenti e testimonianze vengono anche illuminati il suo ruolo come capo del gruppo «Frama» durante la Resistenza e il volto più segreto di lui, per trent’anni Fratello Maggiore dell’Istituto Secolare dei Missionari della Regalità di Cristo, fondato da padre Agostino Gemelli. Emergono anche aspetti significativi e poco noti degli anni del suo rettorato, che è venuto a coincidere con il periodo caldo della contestazione studentesca diffusasi in tutta Europa e che ha rivelato l’originalità e la grandezza del suo atteggiamento morale.
 

Biografia dell'autore

Francesca Minuto, nata a Reggio Calabria nel 1926, laureata in lettere nel 1948 e perfezionata in Filologia classica nel 1950 nell’Università Cattolica del S. Cuore, è stata dal 1950 al 1960 nella stessa università assistente alla cattedra di Storia della letteratura latina medievale, della quale Ezio Franceschini era titolare; in quegli anni ha pubblicato alcune sue ricerche scientifiche negli «Atti dell’Istituto Veneto» e in «Aevum». Titolare di lettere italiane e latine nei licei, ha insegnato prima nel liceo classico Berchet di Milano e successivamente nel liceo classico Manara di Roma. Ha tradotto Le preghiere dei primi cristiani (1954) e l’inno Akáthistos (2001); ha redatto alcune voci nel Dizionario Bompiani degli autori. Con il marito Vittorio Peri ha curato la presentazione dei due primi sacramenti dell’iniziazione cristiana: Il dono di credere (1971) e La forza di sperare (1979). Su Franceschini ha scritto vari articoli e curato in tre volumi l’edizione di suoi scritti e documenti per la Resistenza (Uomini liberi e Archivio di Ezio Franceschini sulla Resistenza, 1993-1997).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.