Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il Medio Oriente

Il Medio Oriente
titolo Il Medio Oriente
sottotitolo Potenza, politica e ideologia
autore
argomenti Adozioni Scienze Politiche e Sociali
Adozioni Interfacoltà Scienze Linguistiche - Scienze Politiche
collana Università/Relazioni internazionali e scienza politica/Ricerche
editore Vita e pensiero
formato Libro
pagine 496
pubblicazione 2007
ISBN 9788834313190
 

Scegli la libreria

25,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Medio Oriente è da tempo sinonimo di instabilità e incertezza, di una regione afflitta da guerre e rivolte, in cui violenze interetniche, conflitti fra Stati e sollevazioni di movimenti nazionalisti si intrecciano pericolosamente a interventi esterni, crisi economiche e oscillazioni dei prezzi petroliferi. Alcuni eventi particolarmente drammatici, primo fra tutti l’attacco alle Torri Gemelle dell’11 settembre 2001, hanno portato, sull’onda di una fortissima ‘seduzione dell’immediato’, ad analisi e giudizi affrettati e perentori, del tutto ignari dei precedenti storici e delle particolarità politiche, economiche e sociali della regione mediorientale.
Rispetto a tale quadro, drammatico dal punto di vista politico e confuso dal punto di vista teorico, Fred Halliday, uno dei più conosciuti e autorevoli analisti delle questioni mediorientali, rivendica la necessità di una riflessione più puntuale, che contestualizzi la regione e i suoi problemi in una prospettiva storica e politica di ampio respiro. Ne risulta uno studio sulle radici politiche della situazione mediorientale e sulle tendenze della fase attuale, che evita la pretesa ‘alterità’ e ‘unicità’ della regione e la riporta invece nel solco di quella che Halliday chiama la ‘crisi della Grande Asia Occidentale’, cioè quella saldatura di crisi specifiche e particolari che ha trasformato l’intero sistema regionale in un ‘buco nero’ in grado di attrarre sempre più a sé le maggiori potenze mondiali, fino a diventare lo snodo oggi forse più importante della politica internazionale.
Un lavoro di straordinaria lucidità e competenza, che si alimenta dichiaratamente anche delle tante e significative relazioni dirette dell’autore con i Paesi mediorientali e i loro esponenti politici, accademici e culturali e che, pur rifuggendo le semplificazioni, non rinuncia alla chiarezza, ricostruendo con precisione e meticolosità, anche attraverso l’utilizzo di un apparato finale di cartine, tabelle e cronologie, le vicende passate e presenti della regione mediorientale.
 

Biografia dell'autore

Fred Halliday, professore di Relazioni internazionali alla London School of Economics, è membro dell’Advisory Council del Foreign Policy Centre. Tra i più importanti analisti delle questioni mediorientali, è consulente scientifico di trasmissioni radio e televisive sui temi del Medio Oriente, parla sei lingue, tra cui il persiano e l’arabo, e ha viaggiato molto nei Paesi dell’area mediorientale, incontrando e intervistando diversi personaggi chiave del mondo islamico. Tra le sue numerose pubblicazioni, alcune delle quali tradotte anche in arabo, Nation and Religion in the Middle East (2000), Two Hours that Shook the World (2001), 100 Myths about Middle East (2005; trad. it. Cento miti sul Medio Oriente, 2006).

Ti potrebbe interessare anche

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.