Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Sulle orme di Cristo. Il cammino di una Chiesa. Lettere pastorali 2008-2018

Sulle orme di Cristo. Il cammino di una Chiesa. Lettere pastorali 2008-2018
Titolo Sulle orme di Cristo. Il cammino di una Chiesa. Lettere pastorali 2008-2018
Autore
Editore Vita e pensiero
Formato
libro Libro
Pagine 200
Pubblicazione 2019
ISBN 9788834339640
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
18,00
«Non viviamo in un'epoca di cambiamento, viviamo in un cambiamento d'epoca»: così, nel novembre 2015, a Firenze, Papa Francesco ha descritto l'attuale situazione storica. Un cambiamento profondo che tutti sperimentiamo, perché sconvolge molti aspetti della società e della chiesa. Sembra sconvolgere anche l'uomo, che, nel turbinio del cambiamento, stenta a riconoscere la chiamata della vita, fino a non scorgere più il compito che gli è affidato. Ma il cammino delle donne e degli uomini continua, sia come viaggio interiore per venire incontro alla nostra dimensione spirituale sia come pellegrinaggio comunitario, fatto con i compagni di viaggio di ieri e di oggi. Il cammino fa parte dell'esperienza umana, non è solo uno dei grandi simboli dell'esistenza umana: fin dal suo primo affacciarsi sulla scena del mondo, l'uomo cammina alla ricerca di sempre nuove mete, di nuovi orizzonti. L'homo viator è una delle intuizioni più significative per dire le profondità nascoste dell'essere umano, il suo desiderio e la sua speranza di una meta finale. L'uomo non cammina da solo: Dio cammina al nostro fianco, giorno dopo giorno, passo dopo passo. Il cammino di Dio verso di noi è iniziato sin dai tempi della creazione, ma si è rivelato, nella pienezza dei tempi, in Gesù Cristo. Dio si è unito alla nostra umanità, si è mescolato alla natura umana, perché «voleva che noi fossimo come suo Figlio e che suo Figlio fosse come noi» (Papa Francesco). Le Lettere pastorali scandiscono i passi di una Chiesa locale che non vuole subire i cambiamenti, ma, lasciandosi condurre dallo Spirito Santo, avverte l'esigenza di una vera conversione e, sollecitata da Papa Francesco, vuole pensare di meno a se stessa e alla propria auto-preservazione e manifestare di più il progetto di comunione di Dio. Con la 'pedagogia della strada' che non lascia da parte chi cammina con fatica, la Chiesa si fa pellegrina con tutti coloro che cercano la verità, la giustizia, la pace per favorire «l'incontro con un avvenimento, con una Persona, che dà alla vita un nuovo orizzonte e con ciò la direzione decisiva» (Benedetto XVI, Deus Caritas est 1).
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.