Il tuo browser non supporta JavaScript!

La cucina e la cantina mia

La cucina e la cantina mia
titolo La cucina e la cantina mia
Autore
Collana Frammenti di memoria
Editore Iacobellieditore
Formato Libro
Pagine 240
Pubblicazione 2009
ISBN 9788862520638
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
19,90
La lettura di questo libro non richiede alcuna pazienza, è anzi un divertimento. Per descrivere la sua cantina e la sua cucina, questo Artusi trasteverino e moderno ricorre al piacevole mezzo di cui si servì l'Aretino: il dialogo. Imparerete a cucinare "li rigatoni co' la pajata", "la coda cor sellerò", "le ciriole in ummido" e "le cucuzzette ar pommidoro" ascoltando i colloqui di Vera e Prudenza, di Betta e Gaudenzio, di Pia e Angelina. Donne romane, e uomini "romani de Roma", che parlano il loro dialetto, e intramezzano le ricette che si scambiano tra loro con osservazioni e commenti scoppiettanti di sana arguzia popolana. È bene che il libro sia in romanesco, perché in Italia le tradizioni gastronomiche sono regionali e si devono difendere anche col linguaggio, per salvarle dal pericolo che cadano nel generico, nel press'a poco.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.