Donbass stories. Otto anni di guerra civile in Ucraina, da Maidan ai giorni nostri

novità
Donbass stories. Otto anni di guerra civile in Ucraina, da Maidan ai giorni nostri

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
34,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Migliaia di morti e feriti, milioni di profughi. La guerra civile in Ucraina ha letteralmente cancellato dalla cartina geografica intere città e villaggi, insanguinando, per la prima volta nel ventunesimo secolo, il suolo del continente europeo. La rivolta di Euromaidan del 2014, che ha portato alla caduta del presidente Viktor Janukovyc, ha infatti innescato una serie di eventi a catena che sono sfociati nel conflitto del Donbass. Nonostante i numerosi cessate-il-fuoco proclamati a Minsk, la guerra continua a infuriare da quel settembre 2014. Gli scontri più sanguinosi si sono registrati alla periferia di Donetsk, nei pressi dell'aeroporto internazionale. La struttura è poi definitivamente caduta nelle mani dei ribelli nel gennaio del 2015, creando i presupposti per l'ultima grande offensiva filorussa, culminata di lì a un mese con la conquista del nodo ferroviario di Debaltsevo. Da allora il conflitto si è trasformato in una logorante guerra di trincea: come nella Prima guerra mondiale, le offensive sono precedute da estenuanti duelli d'artiglieria e si concludono, il più delle volte, con avanzate di poche centinaia di metri. "Donbass Stories" è il racconto per immagini di questi lunghi otto anni di conflitto, visto attraverso gli occhi di quegli attori invisibili le cui vite continuano a essere sconvolte da avvenimenti epocali.