Il tuo browser non supporta JavaScript!

Vedere e potere. Il cinema, il documentario e l'innocenza perduta

Vedere e potere. Il cinema, il documentario e l'innocenza perduta
titolo Vedere e potere. Il cinema, il documentario e l'innocenza perduta
Autore
Curatori ,
Collana Saggi arti e lettere
Editore Donzelli
Formato Libro
Pagine 318
Pubblicazione 2006
ISBN 9788860360199
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
24,00
Gli scritti raccolti in questo libro, che propongono al lettore italiano un percorso critico di Comolli dal 1988 a oggi, vengono a costituire un corpus teorico di estremo spessore sulle questioni fondamentali aperte dalla produzione d'immagini oggi. Al centro della ricerca il funzionamento del dispositivo cinematografico, il rapporto tra i linguaggi visivi e l'apparato sociale ed economico dominante, la posizione dello spettatore come punto di vista centrale per rileggere la modernità del cinema.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento