Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

La testa del drago. Lavoro cognitivo ed economia della conoscenza in Cina

La testa del drago. Lavoro cognitivo ed economia della conoscenza in Cina
titolo La testa del drago. Lavoro cognitivo ed economia della conoscenza in Cina
Collana Frontiere
Editore Ombre corte
Formato
libro Libro
Pagine 158
Pubblicazione 2010
ISBN 9788895366630
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
15,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Di fronte al prevalere di dubbie immagini cronachistiche, stereotipate e fobiche, questo libro si propone un duplice obiettivo: da un lato, far conoscere anche nel nostro paese almeno una parte della ricca letteratura internazionale sulla Cina, quasi del tutto ignota al pubblico italiano; dall'altro, analizzare la transizione cinese all'interno delle trasformazioni produttive che negli ultimi decenni hanno cambiato globalmente il rapporto tra capitale e lavoro vivo. E infatti assai riduttivo e fuorviante continuare a pensare alla Cina nei termini di una sterminata riserva di forza lavoro impiegata in occupazioni manuali prive di abilità che invece sarebbero scomparse nei centri della produzione globale. Come mostrano gli studi qui raccolti, lungi dal presentarsi come una periferia del capitalismo cognitivo, la Cina sta diventando uno dei suoi nodi nevralgici. Lo dimostrano i grandi investimenti nella formazione, la produzione hi-tech, la mobilità del lavoro e i conflitti che pochi o nessuno raccontano nel leggere il "miracolo cinese". Oltre al valore scientifico, i saggi qui presentati hanno il pregio di essere frutto di lunghe ricerche sul campo e di accurate indagini etnografiche. Il modo migliore, dunque, per addentrarsi nell'ancora troppo poco noto continente cinese.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.