Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il mestiere celeste. Critica testuale dell'antico e del nuovo testamento

Il mestiere celeste. Critica testuale dell'antico e del nuovo testamento
titolo Il mestiere celeste. Critica testuale dell'antico e del nuovo testamento
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Religione
Collana Guida alla Bibbia, 76
Editore San paolo edizioni
Formato
libro Libro
Pagine 240
Pubblicazione 2024
ISBN 9788892243750
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
28,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Fino al V secolo, i Padri latini utilizzavano instrumenta per indicare l'insieme delle Scritture o loro parti: le consideravano mezzi con cui Dio si fa conoscere e tramite cui l'uomo può accogliere la proposta salvifica divina. Essi erano consapevoli della distanza linguistica e culturale che si frappone tra quegli scritti e i loro nuovi destinatari e, comunque, nutrivano il desiderio di coglierne il messaggio al fine di corrispondere alla volontà divina. Perciò, fin dall'inizio elaborarono metodologie in parallelo, in dialogo o in autonomia rispetto ai grandi interpreti ebrei o non cristiani. Tale impegno è proseguito nel tempo contribuendo a rendere l'ermeneutica una disciplina autonoma. La collana si inserisce in questo solco e offre preziosi strumenti per comprendere le Scritture di Israele e della Chiesa antica. Illustra le metodologie più aggiornate e adeguate per interpretare in modo corretto i testi biblici secondo il loro corpo di appartenenza. Gli autori, docenti del Pontificio Istituto Biblico e della Pontificia Università Gregoriana, sono tra i più qualificati esponenti dell'esegesi biblica in campo cattolico.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.