Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

La società interiore. Una spiritualità politica

La società interiore. Una spiritualità politica
titolo La società interiore. Una spiritualità politica
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Religione
Collana LE TESSERE E IL MOSAICO
Editore AVE
Formato
libro Libro
Pagine 136
Pubblicazione 2024
ISBN 9788832714159
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
13,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
È merito del cristianesimo aver ripreso e integrato l'idea antica di città, concepita da Aristotele e poi da Cicerone, non come cerchia di mura ma come abitazione di uomini. Grazie al pensiero di alcuni grandi scrittori cristiani, in particolare di Agostino, si svilupperà una visione antropologica della vita urbana, da cui prenderanno forma anche una teologia e una spiritualità della città. La spiritualità politica tende a confezionare l'abito virtuoso della città, formando i cittadini alle virtù naturali della giustizia, della prudenza, della fortezza e della temperanza e rilevando la valenza politica della fede, della speranza e della carità, che i cristiani sono chiamati a esercitare per dono di grazia, come virtù soprannaturali. Una spiritualità politica che sia memoria dello spirito, come la teologia politica è memoria di Dio, nella città dell'uomo. (L. Prenna, Introduzione)
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.