Il tuo browser non supporta JavaScript!

Aiutare senza bruciarsi. Come superare il burnout nelle professioni di aiuto

Aiutare senza bruciarsi. Come superare il burnout nelle professioni di aiuto
titolo Aiutare senza bruciarsi. Come superare il burnout nelle professioni di aiuto
Autore
Argomento Scienze Umane Psicologia
Collana Psicologia e personalità, 34
Editore Paoline editoriale libri
Formato Libro
Pagine 160
Pubblicazione 2004
Numero edizione 8
ISBN 9788831525701
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
10,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Aiutare gli altri è lo scopo principale delle cosiddette "professioni di aiuto" (medico, infermiere, psicologo, volontario, ecc.), nelle quali il rapporto tra curante e assistito ha implicazioni emotive spesso molto forti. Ma, quando l'operatore si fa troppo coinvolgere dai problemi di chi è stato affidato alle sue cure, può andare in burnout. Con questa espressione si intende una particolare condizione di logorio psicologico (a volte anche fisico) provocato da una progressiva perdita di idealismo e di energia nel lavoro, accompagnata da una sensazione di impotenza e fallimento. È lo stress di chi avverte un forte squilibrio tra richieste e risorse, tra ideale e realtà, tra ciò che gli assistiti richiedono e le reali possibilità di rispondere ai loro bisogni. È questo l'argomento trattato nel volume di Sandrin, camilliano, il quale, oltre a descrivere le premesse e le dinamiche del burnout, suggerisce anche alcune strategie per prevenirlo. Il libro si articola in otto capitoli, con episodi e aneddoti che aiutano a circoscrivere e a comprendere meglio il problema. La Bibliografia finale segnala le opere e gli articoli più recenti di studiosi italiani e stranieri.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.