Il tuo browser non supporta JavaScript!

L'immaginario delle rovine. Da Piranesi al Moderno

novità
L'immaginario delle rovine. Da Piranesi al Moderno
titolo L'immaginario delle rovine. Da Piranesi al Moderno
Autore
Argomento Letteratura e Arte Arte
Collana Alleli/Research, 128
Editore Letteraventidue
Formato Libro
Pagine 256
Pubblicazione 2022
ISBN 9788862427654
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
18,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Le rovine non sono solo i testimoni del passato ma agiscono come presenze attive, come oggetti a reazione poetica che esibiscono una propria estetica: quella legata alle figure della sottrazione, dell'erosione, del taglio. All'idea apollinea dell'unità classica le rovine contrappongono quella dionisiaca della frammentazione; al modo delle regole quella della trasgressione dei codici; ai temi della razionalità quelli dell'inespresso. Per queste ragioni il ruolo eversivo dell'immaginario delle rovine è il motore costante di una réverie che, da Piranesi al Moderno, feconda i processi d'invenzione. L'apparente negatività delle rovine orienta, positivamente, la formazione dei linguaggi e l'invenzione del nuovo; svolgendo quel ruolo pedagogico che appare particolarmente significativo nei diversi distretti dell'arte e dell'architettura contemporanee.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.