Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il ghiaccio era sottile. Per una storia dell'Autonomia a

Il ghiaccio era sottile. Per una storia dell'Autonomia a
Titolo Il ghiaccio era sottile. Per una storia dell'Autonomia a
Autore
Argomento Diritto, Economia e Politica Politica
Collana DeriveApprodi, 100
Editore DeriveApprodi
Formato
libro Libro
Pagine 216
Pubblicazione 2011
ISBN 9788865480380
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
16,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Nel turbinio dei sommovimenti sociali e politici degli anni Settanta, l'Autonomia è riuscita a mettere insieme Marx con l'antipsichiatria, la Comune di Parigi con la controcultura, il dadaismo con l'insurrezionalismo, l'operaismo con il femminismo e molto altro con molto altro ancora. Ma, soprattutto, nel suo agire l'Autonomia ha rappresentato una discontinuità profonda con le pratiche del Movimento operaio ufficiale. Essa non è stata un'organizzazione, bensì una molteplicità che si organizzava a partire da dove viveva, da dove lavorava o studiava. Nell'Autonomia hanno infatti convissuto tante specifiche autonomie: degli operai, degli studenti, delle donne, degli omosessuali, dei prigionieri, di chiunque scelse - a partire dalle proprie contraddizioni - la via della lotta contro il lavoro salariato e lo Stato, la via della sovversione della vita. Se il Movimento degli anni Settanta finì per soccombere alle forze congiunte della macchina statale e del Partito comunista, la storia dell'Autonomia è quella di un'avventura rivoluzionaria la cui incandescenza è più che mai attuale.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.