Il tuo browser non supporta JavaScript!

Un piccolo mondo, un mondo perfetto. Coltivare, raccontare e vivere un giardino

Un piccolo mondo, un mondo perfetto. Coltivare, raccontare e vivere un giardino
titolo Un piccolo mondo, un mondo perfetto. Coltivare, raccontare e vivere un giardino
autore
argomento Viaggi e Tempo libero Natura
editore Ponte alle Grazie
formato Libro
pagine 123
pubblicazione 2019
ISBN 9788833311159
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
14,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Aprire un cancello, scavalcare un muro o anche solo sbirciare da una siepe: entrare, magari di soppiatto, in un Altrove. Lasciarsi alle spalle l'affanno, il contendere, la bolgia del mercato, per posare il piede in uno spazio protetto, protettore. Perché questo è un giardino. Un luogo progettato dall'uomo ma fatto di materia viva che la mano del giardiniere può guidare, mai padroneggiare: alberi, fiori, frutti, sassi, terra, uccelli, semi, acqua... Se hai un giardino, forse avrai voglia di sentirne raccontare la bellezza da uno scrittore. Se invece non ti sei mai fatto catturare dalla poesia del giardino, puoi cominciare a scoprirla in questi quattordici giardini, piccoli mondi perfetti, anche se fragili, effimeri, esposti al vento e al trascorrere del tempo come ognuno di noi, cheMarco Martella fa rivivere sulla pagina grazie alla sua familiarità con il mondo delle piante. Dal giardino di Pia Pera in Lucchesia a quello di Ninfa, dai misteri di Bomarzo e del Bosco della Ragnaia agli splendori di Versailles, passando per i giardini di Hermann Hesse e Vita Sackville-West: progetti di arte, vita e bellezza che crescono nell'odore fragrante della terra umida.
 

Biografia dell'autore

Marco Martella

Marco Martella è storico dei giardini. Vive e lavora a Parigi, dove ha fondato nel 2010 la rivista Jardins (éditions du Sandre) sulla filosofia e la poetica del giardino.

Ti potrebbe interessare anche

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.