Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Gli altarini della sinistra. Giustizia, immigrazione, corruzione: come la realtà svela le menzogne

Gli altarini della sinistra. Giustizia, immigrazione, corruzione: come la realtà svela le menzogne
titolo Gli altarini della sinistra. Giustizia, immigrazione, corruzione: come la realtà svela le menzogne
Autore
Argomento Diritto, Economia e Politica Politica
Collana Saggi PM
Editore Piemme
Formato
libro Libro
Pagine 192
Pubblicazione 2023
ISBN 9788856687187
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
18,90
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
La sinistra ritiene di non avere altarini, o almeno così i suoi "sacerdoti" raccontano di se stessi. Tende ad avere una narrazione tutta sua e apparentemente inscalfibile del suo modo di essere. Il giustificazionismo etico, la pulsione autoassolutoria e la supponenza sono diventati uno stile, una maniera di replicare alle accuse, sempre e comunque. Senza mettersi mai in discussione, vuole insegnare agli altri come stare al mondo. Nicola Porro, con uno stile irriverente e corrosivo, ripercorre, attraverso alcuni esempi tratti dalla cronaca quotidiana, tutte le ipocrisie di una parte politica che ha fatto della superiorità morale un marchio di fabbrica. Passando in rassegna le beghe nascoste, gli episodi più assurdi e paradossali di malagiustizia, dal caso Tortora fino al protagonismo "manettaro" di Davigo, i casi di corruzione che hanno trovato poco spazio sui media progressisti, dal Qatargate fino alla vicenda Soumahoro, e il "doppio pesismo" su tutto, soprattutto sui temi legati all'immigrazione, "Gli altarini della sinistra" è un saggio che dimostra come il mondo della sinistra abbia in realtà moltissimi scheletri nell'armadio. Scheletri con cui dovrà fare i conti, prima o poi.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.