Iraq. La guerra senza volto. I rapimenti e l'omicidio degli italiani, il ruolo del Vaticano

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
11,50
"Non vogliamo che gli italiani vengano sacrificati per l'America. Vogliamo che il Vaticano e i musulmani si adoperino insieme per porre fine allo spargimento di sangue in Iraq." È la voce fuori campo del video girato al momento del rilascio di Simona Pari e Simona Torretta. Un messaggio ancora tutto da comprendere. Il rapimento di Cupertino, Stefio, Agliana, l'uccisione di Quattrocchi, il rapimento di agenti del SISMI, il ruolo del Vaticano nel contrastare gli USA, la morte di Baldoni impegnato in una "missione" di "postino di pace", il rapimento delle due Simone: tutti episodi di quella "guerra senza volto" che ha mutato in Iraq l'identità di tutti. Un'inchiesta sulle ambiguità, le contraddizioni e i rischi di un conflitto senza regole.