Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Trasgressione, violazione perversione. Eziopatogenesi, diagnosi e terapia

Trasgressione, violazione perversione. Eziopatogenesi, diagnosi e terapia
titolo Trasgressione, violazione perversione. Eziopatogenesi, diagnosi e terapia
Autori , ,
Collana Psicodinamicamente
Editore Franco Angeli
Formato
libro Libro
Pagine 176
Pubblicazione 2011
ISBN 9788856841787
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
24,50
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Una trattazione dell'ampio spettro dei disturbi perversivi, sia in termini psichiatrici che psicodinamici. Una chiara e definita caratterizzazione nosografica, eziopatogenetica e terapeutica di ogni forma di perversione sessuale e relazionale. Una puntuale analisi delle differenze tra perversione da una parte e trasgressione e violazione dall'altra. Secondo gli autori di questo volume, le perversioni possono essere definite tali in funzione della relazione, dello sviluppo psichico oltre che di una legge. Tutti questi elementi regolano i rapporti di desiderio, godimento e di potere nei soggetti. La psicoanalisi ha costruito le sue teorie proprio sulla relazione tra l'uomo e la legge. Per Freud la soggettività nasce da un evento mitico: il "pasto totemico". Klein sostiene che l'inconscio segue una legge arcaica e spietata: la legge del taglione. Oggi una persona di media o alta cultura ha un'idea alquanto precisa di chi sia un perverso: "il perverso è uno che ha bisogno della legge per godere". Quindi, perverso è soprattutto uno che perverte la legge morale: la usa non per essere buono ma per procurarsi piaceri sessuali. Ed in quest'ottica il volume analizza il rapporto dei soggetti con la legge in senso lato.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.