Il tuo browser non supporta JavaScript!

Mafija. La minaccia russa, tra oligarchi e potere criminale

novità
Mafija. La minaccia russa, tra oligarchi e potere criminale
titolo Mafija. La minaccia russa, tra oligarchi e potere criminale
Autore
Argomento Diritto, Economia e Politica Politica
Collana Fuori rotta
Editore Round robin editrice
Formato Libro
Pagine 200
Pubblicazione 2022
ISBN 9791254850015
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
15,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
La Russia di Vladimir Putin che ha riportato la guerra in Europa ha moltissime sfaccettature spesso sconosciute o poco raccontate. Dalla caduta dell'impero sovietico un sistema di potere economico e criminale si è concentrato in quella che oggi è, in tutto e per tutto, una delle più pericolose organizzazioni al mondo, vicinissima al Cremlino: in Russia la chiamano Organizacija. Immaginereste mai una mafia con un accesso diretto ad armi atomiche? L'Organizacija c'è sempre stata, ma sulle ceneri del postcomunismo è diventata una minaccia globale. Possiede un vero esercito: centomila uomini attraverso seimila gruppi criminali (solo in Italia ne sono attivi sessanta) ma è quasi invisibile. Cerca soldi, più che sangue. Con un patrimonio da miliardi di dollari, provenienti dal traffico di droga, di armi trafugate da vecchi depositi sovietici e dalla tratta di esseri umani, reinveste nelle banche, nel campo energetico e nucleare e nel mercato immobiliare. Forse non è la mafia più forte ma sicuramente la più ricca, e già dai primi anni Novanta è stata in grado di invadere i mercati europei e statunitensi sfruttando le vecchie regole della nomenklatura. A distanza di due anni dalla scomparsa di Pino Scaccia, storico inviato nell'Est Europa, torna in libreria Mafija. La minaccia russa, tra oligarchi e potere criminale, un viaggio nel "sistema Putin" tra passato e presente.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.