Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Dimensioni della didattica

Dimensioni della didattica
Titolo Dimensioni della didattica
Sottotitolo Tra riflessione e progettualità
Autore
Collana Università/Pedagogia e scienze dell'educazione/Trattati e manuali
Editore Vita e pensiero
Formato
libro Libro
Pagine 168
Pubblicazione 2002
ISBN 9788834308554
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
14,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Nel momento stesso in cui il sapere didattico consolida il suo impegno di interpretazione e invenzione - al crocevia di universo culturale, progetto educativo e strategie di apprendimento - registra la frequente discrasia tra le categorie che lo sostengono. La didattica, pertanto, nel radicarsi con sempre maggiore chiarezza al suo statuto epistemologico, deve meglio attrezzarsi per rispondere alle domande di educazione, formazione, istruzione, che provengono dai sempre nuovi percorsi, anche non formali, del processo di insegnamento/apprendimento. La tendenza a privilegiare una professionalità educativa fortemente centrata sulle ‘pratiche’ richiede di essere equilibrata con la competenza riflessiva, con l’attrezzatura euristica e concettuale capace di sostenere l’esercizio del ‘ragionare pedagogico’ all’interno di ogni prassi didattica. Questo volume intende offrire alcune coordinate specifiche per una lettura più puntuale e al contempo sistemicamente strutturata della questione educativa. Ciò attraverso il tentativo di orientare alla costante interazione del momento operativo con quello riflessivo, di soffermarsi su spazi finora poco attraversati con sguardo didattico, di collegare la ricerca pedagogico/didattica con la complessità di dati e interpretazioni prodotti dalle altre scienze dell’educazione, di proporre alcune ‘contaminazioni metodologiche’ in contesti non consueti. Sempre tenendo ferma l’attenzione sulla dinamica della relazione fra gli attori del processo formativo. In prospettiva, si fa strada la consapevolezza che ai livelli più elevati della formazione - l’Università in particolare - compete una precisa responsabilità in questa direzione di senso: nell’ambito della ricerca, dell’organizzazione, delle strategie d’insegnamento.
 

Biografia dell'autore

Renza Cerri, professore associato di Didattica generale all’Università di Genova, insegna anche Tecnologie dell’istruzione e dell’apprendimento all’Università Cattolica di Brescia. Ha studiato in particolare gli aspetti relazionali dei fenomeni educativi, la dimensione tecnologica della comunicazione didattica correlata ai contesti interpersonali e sociali, i problemi inerenti la qualità della formazione alle professioni educative. Tra i suoi lavori: "La pedagogia dell’Einfühlung. Saggio su Edith Stein" (1995); "Tecnologie educative" (1995).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.