Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Hai nascosto queste cose ai sapienti. Don Lorenzo Milani, vita e parole per spiriti liberi

Hai nascosto queste cose ai sapienti. Don Lorenzo Milani, vita e parole per spiriti liberi
Titolo Hai nascosto queste cose ai sapienti. Don Lorenzo Milani, vita e parole per spiriti liberi
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Religione
Collana I fondamenti
Editore Giunti Editore
Formato
libro Libro
Pagine 636
Pubblicazione 2023
ISBN 9788809974524
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
24,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Lorenzo Milani Comparetti, il signorino dal doppio cognome, erede di professori e senatori, cresciuto con la passione per la pittura tra la città di Dante e la Milano che guarda al futuro, è lo stesso giovane uomo che nel dicembre del 1954, esiliato dalla stessa Chiesa che ha abbracciato con fervore radicale, arriva alle quattro case di Barbiana senza null'altro che la sua macchina da scrivere. È l'uomo che due giorni dopo, anziché sopportare quel destino come una punizione, va a comprarsi una tomba proprio lì, e sceglie di vivere ogni ora in mezzo a quei miseri contadini come una rivelazione: "mi par d'essere uno che ha trovato un sassofono seppellito a Pompei e lo fa suonare... mi pare di seminare il grano trovato nelle tombe dei faraoni". La vita di Lorenzo Milani è durata appena 44 anni, tra il 1923 e il 1967, ma ha attraversato tutti i grandi eventi del "secolo breve": dai totalitarismi al secondo conflitto mondiale, dall'avvento delle comunicazioni di massa al Concilio Vaticano II fino alla contestazione giovanile. In tutti i casi, il suo non è stato un passaggio marginale ma anzi vissuto con piena consapevolezza e coinvolgimento. E questi 44 anni sono bastati a Lorenzo Milani per lasciare segni indelebili: il suo messaggio di libertà e limpidezza di spirito; l'appello alla responsabilità di tutti verso tutti, essenza della "virtù sociale" della solidarietà, e alla missione educativa di una scuola tesa tra passato e futuro come straordinario strumento di riscatto per gli ultimi; la fede che non fa velo ma anzi illumina un'intelligenza vivissima, che interroga senza paura la realtà per preparare un futuro migliore. In questo libro Riccardo Cesari, economista finissimo e studioso appassionato, racconta l'avventura umana e intellettuale di Lorenzo Milani spogliandola di tutte le incrostazioni ideologiche che da più parti l'hanno avvolta, e ci restituisce la parabola visionaria di un uomo capace di mettere tutta la cultura del suo tempo e la millenaria tradizione cristiana al servizio di un pensiero libero, trascinante, rivoluzionario, che arriva con tutta la sua forza fino a noi.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.