Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il Dio unitrino nel pensiero di Tommaso d'Aquino. Dal Commento alle sentenze al Compendio di teologia

Il Dio unitrino nel pensiero di Tommaso d'Aquino. Dal Commento alle sentenze al Compendio di teologia
titolo Il Dio unitrino nel pensiero di Tommaso d'Aquino. Dal Commento alle sentenze al Compendio di teologia
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Religione
Collana Contributi di teologia
Editore Città Nuova
Formato Libro
Pagine 208
Pubblicazione 2010
ISBN 9788831133272
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
18,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Il presente studio è un'attenta analisi della riflessione tomasiana sul Dio uno e Trino precedente alla sistematizzazione della Summa Theologiae, con l'intento di rilevare le distinte e talvolta diverse opzioni metodologiche e sistematiche che hanno determinato l'ordine e la struttura del trattato su Dio nelle quattro opere esaminate, dal Commento alle Sentenze al Compendio di teologia. Un primo ed essenziale elemento che emerge in modo sostanzialmente uniforme, seppur distintamente modulato nei quattro testi, è la stretta articolazione tra unità e Trinità di Dio. In nessun momento e in nessuna opera possiamo riscontrare una separazione tra un trattato sull'essenza divina, considerata come absoluta e contrapposta alla distinzione delle persone, e uno sulla Trinità. C'è una co-originarietà di unità e Trinità di Dio nella riflessione teologica di Tommaso, co-originarietà che trova il suo fondamento nella rivelazione cristiana, a cui l'Aquinate sempre si riferisce e che intende indagare attraverso le risorse della ragione. Tommaso, dunque, riflette sull'unità divina e sui suoi attributi non a prescindere dalla rivelazione trinitaria, ma sapendo che l'unico soggetto d'indagine è il Dio uno e Trino.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.